Rescissione, c'è anche la firma
E' addio tra Ascoli e Marroccu

Rescissione, c'è anche la firma E' addio tra Ascoli e Marroccu
1 Minuto di Lettura
Giovedì 30 Giugno 2016, 21:41

ASCOLI – Francesco Marroccu ha rescisso questa mattina il suo contratto con l’Ascoli Picchio con scadenza giugno 2017. Il direttore sportivo sardo ha salutato con un arrivederci: "Mi piacerebbe pensare che questo sia un arrivederci perché Ascoli fa parte della mia vita professionale. Ho iniziato a lavorare con questa società chiamato da Bellini e quando ci siamo salutati lo abbiamo fatto con una stretta di mano". Marroccu prosegue: "Ho vissuto momenti esaltanti come quando al termine della partita di La Spezia i giocatori mi hanno portato in trionfo, oppure dopo la vittoria di Perugia quando è iniziata la nostra cavalcata verso la salvezza . Ma ci sono stati anche dei momenti in cui avrei voluto mollare tutto e andare via. Quando mi sono isolato, non rilasciavo dichiarazioni o il mio allontanarmi da Ascoli era solo una richiesta di aiuto, di supporto, che ho poi trovato negli azionisti Faraotti, Tosti e Ciccoianni e nei tifosi. In certi momenti ho temuto di non riuscire portare a termine il mio lavoro, ma ho sempre creduto nella salvezza". Il professionista non lo dice ma si riferisce alle continue intromissioni nel suo lavoro: " Lascio senza rancore o rimpianti, va bene così". 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA