Ascoli, colpo al Botteghin: battuta la Roma di Mou e Dybala grazie a un gol del difensore brasiliano

Ascoli, colpo al Botteghin: battuta la Roma di Mou e Dybala grazie a un gol del difensore brasiliano
Ascoli, colpo al Botteghin: battuta la Roma di Mou e Dybala grazie a un gol del difensore brasiliano
di Anna Rita Marini
4 Minuti di Lettura
Giovedì 28 Luglio 2022, 05:05 - Ultimo aggiornamento: 07:15

TRIGORIA Un gol di Botteghin nella ripresa e l' Ascoli batte la Roma di Mourinho e Dybala. C'era infatti anche Paulo Dybala ieri in campo, l' ex Juventus ha esordito con la maglia giallorossa, ma a ben figurare sono stati i bianconeri di Cristian Bucchi.  Buona la prima uscita dell' Ascoli contro una squadra di categoria superiore, l' amichevole contro la Roma si è disputata ieri nel tardo pomeriggio con calcio d'inizio ore 17,30 bel quartier generale giallorosso di Trigoria blindato, rigorosamente a porte chiuse, nessuno spiffero solo il necessario per capire che l' Ascoli ha ben figurato contro una squadra di categoria superiore quale è la Roma di José Mourinho. 4-3-3 per l'Ascoli contro il 3-4-1-2 della Roma. Il primo tempo termina a rete bianche, dopo un inizio in cui le due squadre si sono studiate a vicenda, l Ascoli ha provato a prendere il pallino del gioco e c'è anche riuscita, nessun timore riverenziale nei confronti di Dybala e compagni, ottima la prova della difesa bianconera dove Bucchi ha schierato a destra Salvi a sinistra il giovane Giordano arrivato all' Ascoli dalla Sampdoria, sulla linea dei due centrali ha agito la coppia ormai affiatata Botteghin -Bellusci. Per il centrocampo il tecnico bianconero ha scelto Buchel in cabina di regia, Collocolo a destra e Saric a sinistra davanti Lungoyi Dionisi e Bidaoui.

La Joya dal primo minuto

Mourinho ha schierato Dybala al fianco di El Shaarawy, dietro di loro a centrocampo Celik, Matic, Bove e Spinazzola, a far da collant tra centrocampo e attacco è stato schierato Volpato. Nella difesa a tre giallorosa c'erano Mancini, Kumbulla e Vina. È chiaro che le due squadre sono ancora in fase di rodaggio, e è apparsa più pronta la squadra di Bucchi difronte ai più quotati avversari che sotto di un gol hanno provato a creare occasioni pericolose ma la difesa bianconera ha retto bene l'urto. Bucchi nel primo tempo ha schierato quella che sarà poi la formazione base del campionato, nella ripresa sono entrati quasi tutti i componenti della panchina con l'esordio al centro della difesa di Simic.

Il secondo tempo

Buona la prima quindi una vittoria che seppur ottenuta in un'amichevole, fa morale e magari invoglia gli scettici a sottoscrivere l'abbonamento. C'era attesa in casa giallorossa per vedere all'opera il neo acquisto Dybala che Mourinho ha subito mandato in campo dal primo minuto. Il ragazzo era alla partita con i giallorossi dopo non aver svolto neppure un allenamento. La partita dei ricordi l' ha vinta l' Ascoli. I bianconeri in serata sono subito rientrati in città, per tornare a riprendere la preparazione in vista del campionato. Il 30 giocherà in amichevole a Porto San Giorgio e il 31 grande festa bianconera al Del Duca.

ROMA-ASCOLI 0-1

ROMA (3-4-1-2): Svilar; Mancini, Kumbulla, Vina; Celik, Matic, Bove, Spinazzola; Volpato; El Shaarawy, Dybala. Allenatore: Mourinho

ASCOLI (4-3-3): Leali (39’ st Guarna); Salvi (1’ st Donati), Botteghin (23’ st Simic), Bellusci (39’ st Franzolini), Giordano (19’ st Falasco); Collocolo (31’ st Eramo), Buchel (15’ st Caligara), Saric (1’ st Fontana); Lungoyi (19’ st Ciciretti), Dionisi (1’ st Iliev, 31’ st De Paoli), Bidaoui (19’ st Palazzino, 39’ st Re). A disp. Bolletta. All. Bucchi ARBITRO: Dionisi de L’Aquila

RETI: 22’ st Botteghin (A)

NOTE: ammonito Giordano (A). Rec. 1’ pt, 4’ st.

© RIPRODUZIONE RISERVATA