Ascoli, gli americani riducono la quota azionaria ma diventano sponsor. La maggioranza torna a Pulcinelli

Ascoli, gli americani riducono la quota azionaria ma diventano sponsor. La maggioranza torna a Pulcinelli
Ascoli, gli americani riducono la quota azionaria ma diventano sponsor. La maggioranza torna a Pulcinelli
di Mario Paci
2 Minuti di Lettura
Venerdì 1 Luglio 2022, 13:20 - Ultimo aggiornamento: 13:23

ASCOLI - Cambiamenti societari in  seno all'Ascoli calcio dove i soci americani riducono le loro quote a favofre di una sponsorizzazione. La North Sixth Group diventa così sponsor ufficiale del Club bianconero sino alla s.s. 2024/25 e conserva una partecipazione di quote societarie pari al 19%, avendo ceduto il 12% a società del Gruppo Bricofer dove così Massimo Pulcinelli torna a detenere la maggioranza delle quote.

La North Sixth Group

«Siamo fieri di continuare questo percorso insieme alla North Sixth Group, che assicura all’Ascoli Calcio una presenza importante e sostenibile, specie ad un livello internazionale. La scorsa stagione è stata un punto di partenza, abbiamo ottenuto successi sia a livello sportivo che in termini di visibilità. Tutti uniti per costruire un futuro sempre più positivo» afferma il patron massimo Pulcinelli. 

Matt Rizzetta: «Onorati di affiancare Pulcinelli»

Matt Rizzetta, Chairman North Sixth Group: «Siamo onorati di affiancare il Patron Pulcinelli, tutta la famiglia societaria e gli sponsor. E’ stata un’annata fantastica, che ci ha regalato tante belle emozioni e siamo determinati a continuare a dare nei prossimi anni un contributo importante sia economicamente che in termini di risorse operative, così da rappresentare il glorioso nome dell’Ascoli Calcio nel mondo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA