Var implacabile in Germania: rigore provocato da una riserva

Sabato 26 Ottobre 2019
C'era da aspettarselo, prima o poi. Un caso Var al limite dell'assurdo, anche se a termini di regolamento ci sta tutto. E' accaduto in Germania in una gara di Bundesliga2, quando il calciatore del Bochum, Ganvoula tenta una conclusione, ma il suo tiro è fuori misura e si sta tranquillamente spegnendo sul fondo. Proprio nell'area dove si stano riscaldando i calciatori di riserva del Kiel e uno di questi, Michael Eberwein, ha la pessima idea di controllare il pallone per restituirlo al suo portiere e permettergli di battere la rimessa. Un gesto visto mille volte sui campi di calcio, solo che stavolta il tocco di Eberwein avviene prima che la palla oltrepasi del tutto la linea di fondo. Per questo motivo, l’arbitro della gara, Timo Gerach, viene richiamato da Var, che lo avvisa, dopo una review dell’azione, cje la sfera non ha oltrepassato del tutto la linea e, dunque, il tocco di Eberwein era irregolare.

Brescia-Fiorentina finisce 0-0: annullato un gol ad Aye con il Var

A termini di regolamento, dunque, il direttore di gara non può che assegnare un calcio di rigore al Bochum. Sul dischetto ci va proprio Ganvoula, che realizza il gol dell’1-1. Una rete comunque inutile, perchè alla fine il Kiel passa di nuovo in vantaggio nella ripresa e vince la partita. Per Eberwein anche la beffa di restare in panchina, senza entrare.
  Ultimo aggiornamento: 19:19


© RIPRODUZIONE RISERVATA