L'Anconitana si esalta in dieci
Urbania e Montefano super

Domenica 13 Ottobre 2019
ANCONA - Che domenica per il campionato di Eccellenza. Una quinta giornata che offre tantissimi motivi di interesse su tanti campi a partire dal Del Conero dove l’Anconitana proverà a cancellare lo stop di Fabriano affrontando la capolista Porto d’Ascoli. Di grande interesse anche le sfide Urbania-Vigor e Marina-Montefano.

5ª giornata: Azzurra Colli-Atletico Gallo 0-1 (giocata sabato); Servigliano Lorese-Valdichienti Ponte 2-0 (giocata sabato); Anconitana-Porto d’Ascoli  4-2; Fossombrone-Fabriano Cerreto 1-1; Grottammare-Atletico Alma 0-0; Marina-Montefano 1-2; Sassoferrato Genga-Castelfidardo 1-2; Urbania-Vigor Senigallia 2-0.


LA GIORNATA

Si sblocca subito il risultato al Del Conero nel match più atteso della giorntata con l'Anconitana che passa in vantaggio grazie ad un calcio di punizione vincente di Trombetta. E al 19' cambia il risultato ad Urbania dove i padroni di casa dopo un avvio sofferto al 19' vanno a segno grazie a Cantucci dopo una belal percussione sulla sinistra, cross al bacio e colpo di testa su cui nulla può Tavoni. E va a segno anche il Marina nell'atteso confronto casalingo con il Montefano grazie al guizzo di Gregorini. Esulta anche il Castelfidardo e in un primo tempo che regala emozioni a volontà arriva anche al 31' il pareggio del Porto d'Ascoli grazie a Napolano che trasforma un calcio di rigore e con la squadra di Ciampelli che rimane in dieci per il cartellino rosso (dopia ammonizione) comminato a Bordi. Pareggia anche il Montefano a Marina grazie a Latini mentre Paradisi porta in vantaggio il Fossombrone nel match contro il Fabriano Cerreto. Questione di attimi e l'Anconitana nonostante l'uomo in meno torna in vantaggio grazie al bis di Trombetta su calcio di punizione. Potrebbe raddoppiare l'Urbania che però spreca un rigore con Tavoni che si supera e tiene la Vigor in partita anche se sull'occasione del penalty Guerra è stato espulso per doppia ammonizione.


SECONDO TEMPO

Emozioni senza fine al Del Conero con la squadra di Ciampelli che nonostante l'uomo in meno va ancora a segno: la rete del 3-1 porta la firma di Mansour. Per un'Anconitana che sorride, una Vigor che piange perchè Cantucci lascia ancora il segno per il 2-0 dell'undici di Pazzaglia mentre il Castelfidardo (gol di Shiba) torna in vantaggio a Sassoferrato. E al Del Conero l'Anconitana incanta: arriva anche il poker di Ambrosini e a poco serve il 4-2 firmato da Valentini quando la partita sembra aver ormai trovato il suo padrone mentre a Marina arriva il guizzo di Mastronunzio con il Montefano che dopo aver firmato il pareggio mette anche la freccia. A proposito di rimonte anche il Fabriano Cerreto reagisce e agguanta il pareggio a Fossombrone.


Classifica: Atletico Gallo 12, Anconitana, Porto d’Ascoli, Urbania 10, Vigor Senigallia, Montefano, Castelfidardo 8, Grottammare 7, Atletico Alma, Marina, Fossombrone, Fabriano Cerreto 5, Servigliano Lorese, Azzurra Colli, Valdichienti Ponte 4, Sassoferrato Genga 2. Ultimo aggiornamento: 22:19


© RIPRODUZIONE RISERVATA