Ancona, niente notaio né assemblea
La cessione slitta, penalizzazione vicina

Ancona, niente notaio né assemblea La cessione slitta, penalizzazione vicina
1 Minuto di Lettura
Giovedì 13 Ottobre 2016, 11:23 - Ultimo aggiornamento: 19:37

ANCONA - Oggi pomeriggio non ci sarà nessun passaggio notarile e non si svolgerà nessuna assemblea dei soci, ed il gruppo rappresentato dal legale romano Maurilio Prioreschi, per ora rimarrà alla finestra. Si complica dunque la vicenda legata all'Ancona, ed il futuro è sempre più nebuloso. Nella notte è arrivata la decisione secca e convinta da parte dei componenti della Fondazione (che detiene il pacchetto di maggioranza). Alla base di tutto ci sarebbe la scarsa trasparenza degli interlocutori che fanno parte della cordata di cui fa parte anche Fabiano Ranieri. Decisione definitiva o solo una pausa? Nel frattempo la penalizzazione di due punti per non aver pagato contributi e stipendi è sempre più vicina. Nelle prossime ore, altri aggiornamenti.


Nel frattempo la squadra allenata da Fabio Brini si prapra alla partita di sabato pomeriggio a Fano, per l'Ancona sarà il secondo derby della stagione dopo quello già giocato a Macerata. Oggi sono stati venduti altri biglietti alla tifoseria biancorossa, ma gran parte degli 850 tagliandi messi a disposizione dall'Alma Juventus sono ancora disponibili. Con la penalizzazione ormai quasi certa un risultato positivo a Fano sarebbe ancora più importante anche in chiave salvezza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA