L'Ancona supera 3-1 la Lucchese: bis di Rolfini e gol di Sereni. Fermana battuta 1-0 a Carrara, Vis piegata 0-2 da Sassarini

Sabato 25 Settembre 2021
Marcello Sereni, attaccante dell'Ancona, durante la partita contro il Pescara

ANCONA Prima di tre partite in una settimana per Ancona, Fermana e Vis Pesaro nel girone B di Serie C. I dorici scenderanno in campo alle 14.30 al Del Conero contro la Lucchese: è il primo vero esame di maturità per la squadra di Colavitto, che dovrà superare anche l’ostacolo delle tante assenze con Delcarro, Papa, Del Sole e Ruani infortunati e Moretti in panchina al 50%. Scelte praticamente obbligate per Colavitto: in porta torna Avella, nella linea a quattro di difesa Maurizii agirà sull’out di sinistra. In regia prima da titolare per Gasperi, tridente offensivo composto da Rolfini, Faggioli e Sereni.

La Fermana 2.0 riparte, sempre alle 14.30, da Carrara con il tecnico Giancarlo Riolfo all’esordio in panchina: gialloblu a un punto dopo quattro gare, con tre sconfitte consecutive e zero gol fatti, tormentati dall’ultima quaterna incassata dallo straripante Modena. Serve una reazione dopo l’era Domizzi già terminata e l’intento è smuovere una classifica non bella ma sistemabile. «Da parte mia l’attesa e la voglia aumenta giorno dopo giorno e alimenta l’animale da battaglia che ho dentro, in quel clima di competitività che è naturale e fisiologico in uno sportivo», ha detto l’ex tecnico del Carpi e della Pistoiese che opererà diversi cambi: al centro della difesa, stavolta, per far coppia con Blondett ci sarà Urbinati, che Riolfo preferisce sia a Sperotto che a Rossoni, i quali torneranno nelle loro posizioni più congeniali di terzini. L’altra novità è il trequartista che agirà alle spalle di due punte: Frediani o Pannitteri?

Tra le partite in programma alle 17.30 c’è anche Vis Pesaro-Pistoiese, una sfida tra gol e ricordi contro i toscani, la cui retrocessione nello scorso girone C è stata azzerata dal ripescaggio ufficializzato a estate inoltrata. Di fronte ai biancorossi ci sarà David Sassarini, tecnico spezzino che a Pesaro ha lasciato il segno nella stagione 2016/17 con quella Vis ultra offensiva che vinse i playoff del girone F di Serie D dopo aver chiuso la regular season al quarto posto. Insieme a lui anche Mattia Gennari, difensore centrale umbro che ha vestito la maglia della Vis per 79 volte in C e 29 in D segnando 6 reti. Senza dimenticare il ds Stefano Stefanelli, avvocato pergolese con casa e studio a Pesaro, che ha iniziato la carriera dirigenziale proprio in biancorosso.

SERIE C girone B 5ª giornata

Ancona Matelica-Lucchese 3-1 (24’ Rolfini, 55’ Sereni, 63’ Rolfini, 74’ Semprini)
Carrarese-Fermana 1-0 (68’ Tunjov)
Olbia-Cesena 0-1 (94’ Caturano)
Grosseto-Gubbio 1-1 (54’ Mangni, 64’ Vrdoljak)
Modena-Entella 1-2 (2’ Magrassi, 52’ Minesso, 81’ Lescano)
Pescara-Viterbese 1-1 (5’ Volpicelli, 93’)
Pontedera-Montevarchi 3-0 (9’ su rigore Magnaghi, 45’ Mattioli, 61’ Milani)
Siena-Reggiana 0-2 (7’ Sciaudone, 9’ Zamparo)
Teramo-Imolese 0-1 (46’ Liviero)
Vis Pesaro-Pistoiese 0-2 (4’ Sottini, 45’ Pinzauti)

CLASSIFICA
Reggiana 11
Pescara 11
Cesena 11
Ancona Matelica 10
Gubbio 9
Entella 9
Siena 8
Imolese 8
Pontedera 8
Carrarese 7
Modena 6
Olbia 6
Lucchese 6
Montevarchi 6
Vis Pesaro 5
Grosseto 4
Pistoiese 4
Teramo 2
Viterbese 2
Fermana 1

PROSSIMO TURNO 6ª giornata martedì 28 settembre
Entella-Olbia ore 14.30
Montevarchi-Siena ore 17.30
Viterbese-Vis Pesaro ore 17.30
Lucchese-Teramo ore 18
Cesena-Modena ore 21
Fermana-Grosseto ore 21
Gubbio-Pescara ore 21
Imolese-Pontedera ore 21
Pistoiese-AnconaMatelica ore 21
Reggiana-Carrarese ore 21

Ultimo aggiornamento: 19:38
© RIPRODUZIONE RISERVATA