Scarsella-gol, settima vittoria di fila per il Modena. Ancona Matelica tanto cuore ma nessun gol: al Del Conero finisce 0-1

Sabato 20 Novembre 2021
I giocatori dell'Ancona Matelica dopo un gol segnato

ANCONA - La voglia di fare l’impresa con la consapevolezza di trovarsi davanti un’autentica corazzata per la categoria. Partite come quelle con il Modena, calcio d’inizio oggi alle 14.30 al Del Conero con diretta anche su Sky al canale 259, si preparano da sole e mister Gianluca Colavitto lo ha lasciato ampiamente intendere. Il tecnico dell’Ancona Matelica, nella consueta conferenza stampa della vigilia, ha toccato le corde emotive della sua squadra tracciando la rotta da seguire: «Incontriamo una formazione reduce da sei vittorie consecutive che non ha bisogno di mie presentazioni. In un match affascinante spero proprio che la mia squadra saprà dire la sua e farsi trovare pronta. Come si batte questo Modena? Abbiamo preparato la gara in un certo modo. Posso solo dire che se sapremo sfruttare i loro errori, che ci saranno, allora potremmo divertirci. Non voglio una formazione che specula sull’avversario, se gli attaccanti sapranno muoversi nel modo giusto lo sviluppo dell’azione sarà una determinata conseguenza».

Tradotto: i dorici non si metteranno in difensiva ma proveranno a giocarsela. In cabina di regia non ci sarà il capitano Salvatore Papa, bensì ancora Matteo Gasperi fin qui ottimo per rendimento. Che l’esperto centrocampista cosentino sia ormai fuori dalle gerarchie tecniche? «Tutti i ragazzi si impegnano e non si risparmiano in mezzo al campo - ha detto Colavitto - Anche Papa rientra in questo discorso». Parafrasando, al momento il centrocampo con Iannoni, Gasperi e D’Eramo sembra indiscutibilmente quello che a Colavitto dà maggiori garanzie. La chiusura sulla spinta del pubblico che oggi potrebbe essere determinante per colmare il gap tecnico: «Il loro aiuto sarà fondamentale. Da parte nostra affronteremo il Modena senza alcun timore reverenziale». 

SERIE C girone B 15ª giornata
AnconaMatelica-Modena 0-1 (47' pt Scarsella)
Teramo-Olbia 2-2 (11’ Ragatzu, 17’ Bernardotto, 63’ Ragatzu, 70’ Birligea)
Vis Pesaro-Carrarese domani ore 14.30
Viterbese-Gubbio ore 14.30
Cesena-Fermana ore 17.30
Grosseto-Montevarchi ore 17.30
Imolese-Reggiana ore 17.30 Sky
Lucchese-Siena ore 17.30
Pistoiese-Entella ore 17.30
Pontedera-Pescara ore 17.30

CLASSIFICA
Modena 33
Reggiana 32
Cesena 29
Siena 23
Entella 22
Pescara 21
Ancona Matelica 21
Gubbio 19
Imolese 19
Vis Pesaro 18
Lucchese 18
Pontedera 18
Olbia 17
Montevarchi 16
Carrarese 16
Teramo 16
Fermana 15
Pistoiese 13
Grosseto 10
Viterbese 7

PROSSIMO TURNO 16ª giornata (27 e 28 novembre)
Olbia-Pontedera sabato 27 ore 14.30
Siena-Grosseto ore 17.30 Sky
Carrarese-Teramo domenica 28 ore 14.30
Entella-Cesena ore 14.30 Sky
Fermana-Imolese ore 14.30
Gubbio-AnconaMatelica ore 14.30
Modena-Pistoiese ore 14.30
Montevarchi-Vis Pesaro ore 14.30
Pescara-Lucchese ore 14.30 Sky
Reggiana-Viterbese ore 14.30

Ultimo aggiornamento: 16:41
© RIPRODUZIONE RISERVATA