Calcio marchigiano dalla B alla D: 11 squadre, vince solo la Vigor (soffrendo). Un fine settimana da incubo

Calcio marchigiano dalla B alla D: 11 squadre, vince solo la Vigor. Un fine settimana da incubo
Calcio marchigiano dalla B alla D: 11 squadre, vince solo la Vigor. Un fine settimana da incubo
di Stefano Torreggiani
2 Minuti di Lettura
Lunedì 7 Novembre 2022, 15:26 - Ultimo aggiornamento: 15:28

ANCONA - Uno su undici. Che sia basket, pallavolo, pallanuoto o anche altre cose fuori dal mondo dello sport questa è una percentuale tutt'altro che esaltante. Anzi, diciamocela tutti, è una percentuale brutta, pessima, da incubo. Ed è quella che ha fatto registrare il calcio marchigiano nell'ultimo weekend con una sola squadra - dalla serie B alla serie D - che è riuscita a vincere. La Vigor fa il pieno, per le altre le briciole e in tanti casi lacrime e preoccupazioni. Non male l'Ascoli che evita il patatrac al "Rigamonti" pareggiando al 93' la sfida con il Brescia, un punto invece per le 4 squadre della nostra regione in serie C. Male male la Vis che prosegue la serie nera perdendo in casa anche contro il Siena, male la Recanatese che davanti ai suoi tifosi si inchina al Fiorenzuola, non bene la Fermana che si arrende in trasferta alla Carrarese. Evita il ko solo l'Ancona che con la matricola San Donato però non va oltre il pareggio. Come dire, giornata brutta e anzi molto brutta.

Non va meglio in serie D dove vince solo la sempre più sorprendente Vigor anche se come candidamente ammesso dallo stesso tecnico rossoblù Clementi i rossoblù hanno subito per lunghi tratti il gioco e il fraseggio della Vastese trovando con Perri il gol vittoria. Finisce senza reti il derby tra Montegiorgio e Porto d'Ascoli, sesto ko di fila per il Tolentino, si interrompe la serie del Fano, non va oltre lo 0-0 casalingo con nuova razione di fischi invece la Samb contro il Roma City. Conteggio presto fatto e 1 su 11 per le marchigiane. Più bocciatura di così...

© RIPRODUZIONE RISERVATA