Allegri: «Fischi allo Stadium? Non potevano mica applaudirci. CR7 non voleva più la Juve»

Venerdì 10 Settembre 2021
Allegri: «Fischi allo Stadium? Non potevano mica applaudirci. Stiamo ricercando l'equilibrio di una squadra forte»

TORINO - La strada verso Napoli è sempre più in salita per una Juventus con un punto in classifica dopo le prime due partite di campionato, e senza il contingente sudamericano, che Allegri risparmierà per la sfida contro Spalletti. «L’unico che avrebbe potuto esserci è Cuadrado, ma ha avuto un attacco di gastroenterite e non è ancora ripartito dalla Colombia. Gli altri sudamericani rimarranno a Torino, ma non deve essere un alibi: accettiamo sempre il calendario con serenità e abbiamo la formazione ideale per affrontare il Napoli e da qui alla prossima sosta di ottobre ci divertiremo».

Le parole di mister Allegri

Cristiano Ronaldo - «Non voleva più giocare nella Juventus e ha trovato la soluzione del Manchester United. Sarebbe stato comunque il suo ultimo anno, abbiamo anticipato il suo addio. Cristiano ha fatto 3 anni meravigliosi, gli auguriamo il meglio. Ma pensiamo al Napoli.
Vincere di gruppo? La Juventus lo ha sempre fatto, ce l’ha nel DNA».

Formazione - «Chiesa ha avuto un risentimento muscolare. La risonanza è negativa ma non lo vogliamo rischiare. De Sciglio e Pellegrini sono pronti, McKennie ha lavorato bene, domani sarà degli undici poi dovrò valutare dove farlo giocare. Il portiere titolare è Szczesny, nonostante Perin sia super affidabile».

Juventus-Empoli 0-1: un gol di Mancuso gela l'Allianz Stadium alla prima senza Ronaldo

Difesa a 3 - «Dovrò decidere oggi. La parola emergenza non c’è, sono molto sereno, dobbiamo raggiungere l’equilibrio di una squadra forte; con calma arriviamo, non c’è fretta».

Fischi allo Stadium - «Abbiamo perso contro l’Empoli, ci dovevano applaudire? Il calcio è così. Bisogna rialzarsi e questa falsa partenza ci metterà nelle condizioni di fare qualcosa in più senza perdere di vista l’obiettivo della vittoria».

 

Ultimo aggiornamento: 18:08
© RIPRODUZIONE RISERVATA