Matelica e Sangiustese, il mercato in uscita è in fermento

Giovedì 12 Dicembre 2019
Gianluca Colavitto, allenatore del Matelica

Il Matelica ha operato una variazione in attacco sostituendo Simone Tomassini (’92), tornato al Pineto dopo aver segnato 6 reti nella prima parte di campionato, con l’esperto Giordano Fioretti (’85, dal Giulianova) che aveva militato nelle Marche con Maceratese, Samb e Fano. I biancorossi hanno inoltre ceduto il difensore Samuel Di Renzo (’00) al Pineto e il centrocampista Alessandro Rinaldi (’93) al Foligno e svincolato il trequartista Mirco Severini (’97). La Sangiustese ha perso un tassello importante sulla corsia sinistra come Marco Pezzotti, planato alla Recanatese, sostituendolo con l’ex Fano Gianmarco Fabbri (’97), fino alla scorsa settimana al Cattolica. Hanno lasciato la compagine rossoblù pure il portiere Alessandro Finori (’02), destinato all’Atletico Centobuchi, e il navigato attaccante Raffaele Cerbone (’79), subito a segno all’esordio col Corridonia.

Ultimo aggiornamento: 18:48 © RIPRODUZIONE RISERVATA