Superlega, Pirlo: «Ora pensiamo solo alla Champions. Agnelli? L'ho visto sereno»

Sabato 24 Aprile 2021 di Alberto Mauro
Superlega, Pirlo: «Ora pensiamo solo alla Champions. Agnelli? L'ho visto sereno»

TORINO - L’ombra delle sanzioni Uefa aleggia su una Champions ancora tutta da conquistare sul campo, nel frattempo Pirlo prova a mantenere la concentrazione sulla sfida di domani contro la Fiorentina. “Non temiamo le minacce della Uefa, siamo concentrati sul nostro lavoro per centrare i nostri obiettivi. Abbiamo in testa l’obiettivo Champions e mi fido ciecamente dei ragazzi. La Fiorentina lotta per non retrocedere, ma ricordiamo l’andata, la nostra prima sconfitta. C’è una rivalità storica, sarà un’avversaria aggressiva”.

Dybala e Ronaldo

“Paulo sta molto meglio, più passano le partite più mette minuti nelle gambe, che iniziano a girare nel modo giusto. Ho un bellissimo rapporto con CR7. Ha sempre voglia di far bene e si arrabbia anche quando perde le partitelle. Vuole il massimo, è normale che abbia questi atteggiamenti”.

Superlega, per il momento nessuna sanzione ai club fondatori. Annunciate nuove sedi per Euro 2020

Difesa

“Chiellini dovrebbe giocare dal primo minuto. Danilo lo valutiamo oggi perché ha ancora fastidio all’adduttore. Demiral non è a disposizione, ha avuto un risentimento. Nulla di grave ma non può allenarsi con la squadra”.

Agnelli e Superlega

Andrea è sereno. Normale che si sia parlato tanto di lui, se ne parlerà ancora. Sa quello che deve fare e porta grande entusiasmo tutti i giorni, quando viene al campo. Il clima è positivo, abbiamo perso per strada campionato e Champions, la qualificazione alla prossima è una sorta di obbligo. Prima del Parma si parlava solo della Superlega, un po’ i calciatori erano influenzati. Le voci non ci toccano perché sappiamo quello che dobbiamo fare”.

Superlega, ecco cosa può succedere a Nyon. Ceferin: «Io ingenuo? Meglio che bugiardo»

Morata

“Sta bene. L’altro giorno non ha giocato dall’inizio per turnover, può darci un gran contributo anche in futuro”.

Secondo posto

“L’obiettivo è quello di vincere le partite. Poi dipenderà cosa faranno sopra di noi”.

 

Ultimo aggiornamento: 13:48 © RIPRODUZIONE RISERVATA