Pagelle Torino-Roma, Dzeko sublime, Peres e Spinazzola due frecce. Diawara una guida

Mercoledì 29 Luglio 2020 di Alessandro Angeloni

Pagelle Torino-Roma, penultima giornata di campionato

TORINO
UJKANI 6
Bene, non eccezionale. Non sempre sicuro
LYANCO 4
Un disastro. Meritava anche l’espulsione. 
1’ ST DJIDJI 4,5
Toglie, senza dare.
NKOULOU 6
Fa il suo contro uno Dzeko irresistibile. L’unico che un po’ gli tiene testa
BREMER 6
Una buona spinta.
SINGO 6
Il ragazzo fa gol, quanto basta.
43’ ST ADOPO N.G.
Solo i minuti finali
MEITÉ 6
si fa senire con il fisico. Belli i duelli con tutti, senza paura
LUKIC 5,5
Cristante gli toglie aria.
ANSALDI 5,5
Va, è intraprendente ma conclude poco.
30’ ST BELOTTI N.G.
L’ultimo quarto d’ora senza incidere.
VERDI 6
Qualche buona iniziativa. Nel complesso, fumoso. 
BERENGUER 6,5 
37’ ST AINA N.G.
Vivacità nel finale
ZAZA 6
Si ferma all’assist per Berenguer
LONGO 5
 

 

ROMA
PAU LOPEZ 4
Arriva sui piedi di Berenguer con un secondo di ritardo. Errore grossolano sulla rete di Singo. Annataccia. 
MANCINI 6
Cerca di salvare la frittata, ma arriva tardi sulla rete di Berenguer. Difende bene, in seguito. Ammonito, salterà la Juve. 
SMALLING 7,5
Sorpreso, come gli altri, dalla palla tagliata di Zaza su Berenguer. Si distingue per il volo in area avversaria, che lo porta alla rete del sorpasso. Non segnava dallo scorso novembre. Lui vuole restare, qui si trova a meraviglia. E’ dura, ma chissà. E’ tornato il difensore dominante della prima parte della stagione.
KOLAROV 6,5
Solita regia fresca e pulita, piede libero e possente. Colpisce un palo. Il 21esimo della Roma in questa stagione. Di più, solo il Napoli. Magra consolazione.
BRUNO PERES 6,5
E’ nella fase top, va che è una bellezza. Le solite amnesie, di tanto in tanto. 
CRISTANTE 6,5
Fa un grande lavoro di pressione sui centrocampisti avversari. Un moto perpetuo, va al tiro (sbilenco) un paio di volte. Ma regge bene.
DIAWARA 7
Fa bene tutto quello che deve fare. Compreso il rigore della sicurezza. Diciottesimo marcatore in questo campionato.
SPINAZZOLA 6,5
Tonico, veloce, intraprendente. Anche attento sull’uomo. In condizione fisica top, come Peres. Si ferma a inizio ripresa. Da valutare.
CARLES PEREZ 6,5
Suo il corner preciso sulla testa di Smalling. Vivo, entra spesso in area, dimostrando di aver capito cosa Fonseca desideri da lui. Ha bisogno di maggiore continuità.
MKHITARYAN 6,5
Lui è il trequartista di rifinitura, mentre Perez è quello di attacco. Dai suoi piedi la palla per Dzeko, che fa l’1-1. Quinto assist in campionato, per 14 volte ha preso parte a un gol della Roma e ne ha segnati 9. Cala nel finale.
DZEKO 8
Controllo di destro, colpo di sinistro e firma d’autore sul pari. Gol numero 78 in serie A. 
Raggiunto Volk al 4° posto all-time nella classifica marcatori della Roma con 106 reti complessive. Si procura, dopo uno strappo in velocità, il rigore del 1-3. Sublime.
ZAPPACOSTA 6
Mostra una buona gamba. 
VERETOUT 6
Entra bene. Dà sostanza.
IBANEZ 6
Fa subito sentire i tacchetti.
ZANIOLO 6
Ha la palla dell’1-4. Di destro. Intraprendente, con idee. 
PEROTTI NG
FONSECA 7
La missione (Champions) non è compiuta, la missioncina (Europa League) sì. Porta la Roma in buone condizioni verso il Siviglia. 
PICCININI 5
Si perde l’espulsione di Lyanco. 

Ultimo aggiornamento: 30 Luglio, 12:56 © RIPRODUZIONE RISERVATA