Pagelle Roma-Genoa, Mancini domina, Smalling chiude tutto. Pellegrini, prestazione da faro

Domenica 7 Marzo 2021 di Alessandro Angeloni
Pagelle Roma-Genoa, Mancini domina, Smalling chiude tutto. Pellegrini, prestazione da faro

Pagelle Roma-Genoa

PAU LOPEZ NG
Non impegnato, talvolta solo un po’ infastidito. 
MANCINI 7,5
Voto alto perché match winner, ma non solo. Sempre rassicurante.
CRISTANTE 6
Si occupa della gestione palla, della così detta ripartenza dal basso. Lo fa dal centro sinistra e con molta lucidità. Non c’è molto da difendere e va in surplace.

Roma-Genoa, le foto del match

SMALLING 7
Dominatore dell’area. E’ mancato molto, questo sembra evidente.
KARSDORP 6
Corre come una gazzella e si mette a disposizione della squadra, pure in molte rincorse difensive. Ogni tanto qualche scelta sbagliata, lì c’è da migliorare.
PELLEGRINI 7
Prestazione da faro. Gestisce tutti i palloni, si trova in ogni zona del campo, fiato lungo. Con il oorner per Mancini, sono 6 gli assist in questo campionato per lui, meglio ha fatto solo Mkhitaryan con 8. In totale, Lorenzo ha partecipato attivamente a 10 gol della Roma.
DIAWARA 6,5
Fa il suo e anche qualcosa di più. Recupera palla, non le perde e sta sempre nel posto giusto. Regista e incontrista. 
PERES 6
Scatta, recupera. Ci sta con la testa. Senza fare giocate che passeranno alla storia.
PEDRO 6
Numeri di grande qualità e semplicità, prova anche qualche conclusione. Ha voglia, non riesce a sfondare fino in fondo. Sfiora pure un gol di tacco (segna Mayoral, poi annullato per fuorigioco millimetrico).
EL SHAARAWY 5,5
Per la gioia dei tanti bambini tifosi giallorossi (e non solo, ma i piccoli lo adorano), ecco ElSha. Ma non è ancora lui. 
MAYORAL 5,5
Si vede poco, è una fase di appannamento, non solo sotto porta. Lavora molto per la squadra, questo si. Non è passivo, è solo un po’ in ritardo.
MKHITARYAN 6
Dà subito qualche accelerazione delle sue. Solo una mezz’ora fatta bene, in più ne esce riposato dopo aver portavo avanti la carretta per mesi.
VILLAR 6
Entra e sbaglia un passaggio sanguinoso, poi riesce pure a fare un tiro (una rarità), con cui colpisce il palo. Si sta ricaricando.
PEREZ NG
Scatta subito, Criscito cerca di abbatterlo. 
SPINAZZOLA NG
FAZIO NG
FONSECA 6,5
Punti pesanti, prestazione non eccezionale, pur non concedendo granché agli avversari. Diaciamo così: una vittoria riposante.

MARCHETTI 6
Più di tanto non può fare, quel poco che fa lo fa bene.
MASIELLO 5
Si perde Mancini, questo basta.
RADOVANOVIC 5,5
Concorso di colpa sul gol della Roma. Rischia molto, a volte il fallo lo salva.
CRISCITO 6
Esperienza e poco altro. Galleggia.
GHIGLIONE 5,5 
Non affonda, non sfonda.
1’ ST CASSATA 6
Crea qualche apprensione (minima) in più.
ZAJC 5,5 
Disordinato.
33’ ST MELEGONI N.G
BADELJ 6
Va a bassi giri, ma è sempre lucido. 
STROOTMAN 6 
Esperto, tosto. Un po’ emozionato.
31’ ST SCAMACCA NG
ZAPPACOSTA 6
Vola sulla sinistra, solo nel primo tempo. Nella riprsa si ritira.
PJACA 5 
Discontinuo.
1’ ST SHOMURODOV 5,5
Non si nota
DESTRO 6
Le uniche giocate fatte bene in fase offensiva sono sue.
BALLARDINI 5,5
Prepara una partita solo difensiva: subisce poco, ma quel tanto che basta per perdere. Davanti, il Genoa è quasi inoffensivo.
FABBRI 6
Decisioni giuste.

 

Ultimo aggiornamento: 18:26 © RIPRODUZIONE RISERVATA