Milan-Atalanta, le pagelle: Calhanoglu si inventa una magia, Donnarumma ipnotizza Malinovskyi

Sabato 25 Luglio 2020 di Salvatore Riggio

PAGELLE MILAN
 
G. DONNARUMMA 7
A Malinovskyi para il terzo rigore stagionale, dopo aver neutralizzato quelli di Chiesa e Babacar.
 
CALABRIA 6
L’Atalanta attacca molto dalle sue parti, ma lui resiste.
 
KJAER 6.5
L’unico titolare dei quattro. Stringe i denti per giocare contro la sua ex squadra.
 
GABBIA 5.5
Sfortunato sulla deviazione in occasione del tiro di Freuler con la palla che arriva a Zapata, veloce nel firmare il pareggio.
 
LAXALT 6
Si fa vedere spesso in fase offensiva e attento in fase difensiva.
 
BIGLIA 5
L’assenza di Bennacer si sente, eccome. Suo il fallo da rigore su Malinovskyi.
 
KESSIE 6.5
Freuler e de Roon gli danno molto fastidio. Ma l’ivoriano conferma la sua crescita.
 
SAELEMAEKERS 6
Parte con il freno a mano, si fa vedere di più nella ripresa.
 
CALHANOGLU 7
L’ennesima magia post lockdown. Stavolta segna su punizione.
 
REBIC 6
Ubriaca Toloi ogni volta che ne ha occasione. Non benissimo nella ripresa quando davanti a sé ha Sutalo.
 
IBRAHIMOVIC 6
Gioca molto di sponda, senza trovare però il varco giusto.
 
RAFAEL LEAO 6.5
Entra in campo e conferma di essere in condizione.
 
BONAVENTURA 6.5
Sfiora il palo centrando un palo con un tiro da fuori.
 
KRUNIC 6
Prova a contrastare i centrocampisti avversari.
 
CASTILLEJO 6
Rientra in campo dall’infortunio.
 
PIOLI 6
Resta imbattuto in questo post lockdown.
 
 
PAGELLE ATALANTA
 
GOLLINI 5.5
Si fa sorprendere dalla punizione di Calhanoglu.
 
TOLOI 5
Non riesce a opporsi a Rebic.
 
CALDARA 6.5
Cerca di ben figurare contro la sua vecchia squadra giocando a uomo su Calhanoglu e contrastando Ibrahimovic.
 
DJIMSITI 6
Il Milan attacca poco dalle sue parti.
 
HATEBOER 6
Quando Toloi viene salvato, c’è lui che prova a mettere una pezza su Rebic.
 
DE ROON 6.5
Pronti via ci prova da fuori. Ci mette la sua solita intensità.
 
FREULER 6.5
Da una sua iniziativa arriva il gol del pari siglato da Zapata.
 
GOSENS 6
Meno propositivo del solito, ma ci prova sempre.
 
GOMEZ 6.5
Gioca troppo lontano dalla porta, ma si fa sentire.
 
MALINOVSKYI 5
Prima si procura il rigore, poi si fa ipnotizzare da Donnarumma.
 
ZAPATA 7
Una forza fisica d’altri tempi. Segna il pareggio.
 
SUTALO 6
Con il suo ingresso in campo, Rebic ha meno libertà.
 
MURIEL 5.5
Commette qualche disattenzione di troppo.
 
CASTAGNE 6
Attento soprattutto in fase di copertura.
 
PASALIC 5.5
Non dà il suo contributo.
 
GRITTI 6
In panchina al posto di Gasperini, squalificato in tribuna. Anche l’Atalanta resta imbattuta in questo post lockdown.

Ultimo aggiornamento: 11:33 © RIPRODUZIONE RISERVATA