Olanda-Repubblica Ceca 0-2. Gli Orange in dieci crollano, Schick e Holes portano i cechi ai quarti

Domenica 27 Giugno 2021
Olanda-Repubblica Ceca 0-2

Risultato inaspettato alla Puskas Arena di Budapest, dove nel terzo ottavo di finale di Euro 2020 la Repubblica Ceca rovescia l'Olanda di De Boer. Un 2 a 0 anche abbastanza meritato, nonostante un primo tempo forte da parte degli Orange, che hanno creato tanto e sprecato altrettanto. Anche i cechi hanno le loro occasioni nei primi 45', ma Barak e Schick non sono bravi a concretizzare. L'incontro gira però nel secondo tempo, e precisamente al 55', quando il difensore della Juventus de Ligt atterra Schick al limite dell'area da ultimo uomo. L'arbitro prima ammonisce, ma il Var lo richiama per un check, e dopo aver rivisto l'azione si convince del rosso per chiara occasione da rete. Da questo momento in poi la partita si indirizza verso Praga, e prima Holes al 68' di testa e poi Schick sempre su assist di Holes all'80', ipotecano la contesa e regalano a Jaroslav Silhavy i quarti di finale, dove incontreranno la Danimarca, che ieri ha battuto nel suo ottavo di finale il Galles.

 

 

Video

 

 

Galles-Danimarca 0-4. I danesi volano ai quarti con doppio Dolberg, Maehle e Braithwaite

Le formazioni 

Olanda (3-5-2): Stekelenburg; De Vrij, De Ligt, Blind; Dumfries, de Roon, Wijnaldum, F. de Jong, Van Aanholt; Depay, Malen. Ct: Frank De Boer

Repubblica Ceca (4-2-3-1): Vaclik; Coufal, Celustka, Kalas, Kaderabek; Holes, Soucek; Masopust, Sevcik, Barak; Schick. Ct: Jaroslav Silhavy

 

 

Ultimo aggiornamento: 21:13 © RIPRODUZIONE RISERVATA