Napoli-Bologna, le pagelle: Insigne monumentale, si sblocca Osimhen. Non basta Soriano ai rossoblù

Domenica 7 Marzo 2021 di Pasquale Tina
Napoli-Bologna, le pagelle: Insigne monumentale, si sblocca Osimhen. Non basta Soriano ai rossoblù

NAPOLI 

Ospina 6,5 Un paio di errori, ma si riscatta con altrettante parate da campione
Di Lorenzo 6 Ordinaria amministrazione, finisce addirittura da ala destra
Koulibaly 6,5 Rimedia un giallo, unica macchia in una partita senza sbavature. Finisce in crescendo.
Rrahmani 6 Sempre più sicuro e autorevole al centro della difesa.
Ghoulam n.g. Esce presto per infortunio e il Napoli perde qualche certezza
Demme 5,5 Macchia una buona prestazione con l'errore che manda in gol il Bologna
Fabian 5,5 Da lui parte l'azione del primo gol. Cala nella ripresa.
Politano 5,5 Troppi errori, soprattutto nella prima parte di gara
Zielinski 7 Nonostante qualche problemino fisico, sforna due assist
Insigne 8 Monumentale: sblocca e chiude la partita con due gol d'autore
Mertens 5,5 Non ancora al meglio, tocca pochi palloni non incidendo per nulla
Hysaj 6 Prende il posto di Ghoulam e cresce col passare dei minuti
Osimhen 6,5 Ritrova minuti e il gol, anche se ne divora un altro
 

BOLOGNA

Skorupski 6,5 Evita guai peggiori con un paio di interventi miracolosi
De Silvestri 5,5 Si fa beffare da Insigne nell'azione che chiude la partita
Danilo 5 Lento e impacciato, tutt'altro che una sicurezza
Soumaoro 6 Il migliore della difesa del Bologna, ma non basta
Mbaye 5,5 Poco propositivo, lascia il campo a inizio ripresa
Svanberg 6 Si batte con generosità, vincendo parecchi duelli
Poli 5,5 Non garantisce il consueto filtro a centrocampo
Skov Olsen 6 Coglie un palo nel primo tempo, spinge molto nella ripresa
Soriano 6,5 Realizza il gol che riapre la partita, ma solo per 3'
Sansone 5,5 Meno ispirato del solito, lascia spazio a Barrow
Palacio 6 Regge il reparto praticamente da solo, segna due gol entrambi annullati
Dominguez 6 Sfiora il gol con un destro teso, sarebbe stato il 2-2
Barrow 6 Regala vivacità all'attacco del Bologna, che si fa più pericoloso
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA