Liverpool-Inter 0-1, le pagelle: Skriniar granitico, Vidal guerriero e Brozovic un gigante

Liverpool-Inter 0-1, le pagelle: Skriniar granitico, Vidal guerriero e Brozovic un gigante
di Alessio Agnelli
3 Minuti di Lettura
Martedì 8 Marzo 2022, 23:11

All'Inter non riesce l'impresa di ribaltare la sconfitta dell'andata (0-2) a San Siro e viene così eliminata dal Liverpool negli ottavi della Champions League. Per i nerazzurri non basta la pur prestigiosa e bella vittoria per 1-0 (gol di Lautaro Martinez al 61') ad Anfield. 

LE PAGELLE

HANDANOVIC 6 Nella prima frazione solo due brividi, griffati Matip, traversa, e Alexander Arnold. Il secondo legno di giornata è firmato Salah, il terzo ancora dall’egiziano.

SKRINIAR 7 Un salvataggio di testa da bollino rosso su Van Dijk, quasi a botta sicura. Sicuro anche negli incroci con Mané e Diogo Jota. Granitico.

DE VRIJ 6,5 Nella sua zona Diogo Jota, neutralizzato come all’andata. In fase di costruzione, utile sia in impostazione dal basso che in uscita palla al piede. Resta negli spogliatoi per infortunio. (1’ st D’Ambrosio 5,5: un’occasione sprecata)

BASTONI 6,5 Senso della posizione e dell’anticipo. Con il velocista Salah non può metterla sulla corsa: sfodera le sue doti, non affonda.

DUMFRIES 6 Super impegnato dietro, tra Robertson e Mané. Non si arrende e prova a rendere la pariglia. (30’ st Darmian ng)

VIDAL 7 Spirito da Guerriero e tanta legna in mezzo. A referto anche un salvataggio di testa su Mané e uno, monumentale, su Alexander-Arnold nel finale.

BROZOVIC 7 Un gigante, anche nel traffico di Anfield. Sotto pressione o in campo aperto, non sbaglia un colpo. Esce esausto. (30’ st Gagliardini ng)

CALHANOGLU 6,5 Una punizione al veleno e la solita quantità e qualità di giocate. Suo l’innesco dell’0-1 di Lautaro. (43’ st Vecino ng)

PERISIC 6 Partenza a razzo, poi Alexander-Arnold alza il baricentro e lo costringe basso più del solito.

SANCHEZ 6,5 Un Leone che ruggisce su ogni pallone, anche troppo… Gioca con l’argento vivo addosso, serve l’assist del vantaggio a Lautaro, poi rimedia il 2° giallo e lascia i compagni in 10.

LAUTARO 7 Vita durissima con Van Dijk. Ha due occasioni: la prima la spreca, la seconda la spedisce all’incrocio dei pali per lo 0-1. (30’ st Correa ng)

INZAGHI 7 Leggendario comunque. Esce dalla Champions, ma torna a casa a testa altissima e con la prima vittoria ad Anfield Road (e in 10 nel finale) della storia dell’Inter.

© RIPRODUZIONE RISERVATA