Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Juventus-Benfica, le pagelle: stecca Vlahovic (5), Bonucci (6,5) l'ultimo a mollare. Perin (7) salva su Neres

I voti della partita all'Allianz Stadium

Juventus-Benfica, le pagelle: stecca Vlahovic (5), Bonucci (6,5) l'ultimo a mollare. Perin (7) salva su Neres
Juventus-Benfica, le pagelle: stecca Vlahovic (5), Bonucci (6,5) l'ultimo a mollare. Perin (7) salva su Neres
di Alberto Mauro
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 14 Settembre 2022, 23:06

Pagelle di Juventus-Benfica

Perin 7 Il rigore di Joao Mario non gli lascia scampo. Miracolo su Rafa Silva, non può arrivare sul tap in vincente di Neres. Evita il tris, sempre su Neres

Bremer 5,5 Regge bene sulla difesa di posizione, fatica a chiudere quando lo prendono (spesso) in velocità. Si divora il 2-2 nel finale

Bonucci 6,5 Perde il duello con Ramos sul secondo gol del Benfica, ma salva un gol fatto in scivolata, e un altro su Bah. L’ultimo a mollare

Danilo 5,5 Costretto al giallo da Neres, fatica a stargli dietro

Cuadrado 5 Non brilla, patisce la pressione del Benfica e non sfonda mai dalla sua parte

McKennie 4,5 Più confusione che inserimenti, pasticcia con il pallone e non è determinante

Paredes 5,5 Assist al bacio per il vantaggio di Milik, troppo leggero su Fernandez nell’azione del raddoppio portoghese

Miretti 5 Ingenuità in area su Ramos costa il rigore dell’1-1, poi non entra più in partita fino al cambio

Kostic 5 Sbaglia un appoggio in rete da 3 metri, qualche cross ma poca convinzione

Milik 6,5 Spacca la partita con l’1-0 di testa, sfiora il raddoppio con un tiro deviato ma Vlachodimos gli nega il secondo gol

Vlahovic 5 Lotta, ma non vede mai la porta. Troppo solo, un solo guizzo annullato per fuorigioco

(Di Maria 6 Non è al top e si vede, ma mette un pallone d’oro per Bremer)

(De Sciglio 5 Impatto timido)

(Fagioli ng)

(Kean 6 Un palo che illude lo Stadium nel finale)

Allegri 4,5 Imposta bene la partita, ma dopo il vantaggio la Juve si spegne e non riesce a riaccenderla. Con zero punti dopo due partite nel girone di Champions ora gli ottavi sono molto lontani.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA