Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Italia, Mancini: «Delusione dura da accettare ma ora rialziamo la testa». E Verratti è il primo ad andar via...

Italia, Mancini: «Delusione dura da accettare ma ora rialziamo la testa». E Verratti è il primo ad andar via...
2 Minuti di Lettura
Sabato 26 Marzo 2022, 13:52 - Ultimo aggiornamento: 21:19

Deciderà il suo futuro dopo la "finalina" di martedì in Turchia. Intanto sono passati due giorni dalla gara del Renzo Barbera che ha sancito l'eliminazione dell'Italia dal prossimo Mondiale in Qatar. E il ct Roberto Mancini tornato a parlare con un post della delusione più grande della sua carriera: «Il calcio a volte sa essere metafora spietata di vita. L'estate scorsa eravamo sul tetto d'Europa dopo aver portato a termine una delle imprese più belle della storia della Nazionale. Poche ore fa ci siamo risvegliati in uno dei punti più drammatici. Siamo passati dalla gioia totale ad una frustrante delusione. È davvero dura da accettare, ma accogliere anche le sconfitte nella vita fa parte di un sano percorso di crescita umana e sportiva. Prendiamoci del tempo per riflettere e capire con lucidità. L'unica mossa azzeccata ora è rialzare la testa e lavorare per il futuro. Grazie al pubblico di Palermo per il calore e grazie a tutti i tifosi che da sempre ci hanno trasmesso entusiasmo e affetto». Questo il messaggio pubblicato sulla sua pagina Instagram. Intanto, vista l’indisponibilità per la prossima gara, Marco Verratti ha lasciato questa mattina il ritiro di Coverciano e ha fatto rientro al club di appartenenza.  Al termine dell’allenamento odierno, saranno dati ulteriori aggiornamenti sulla lista dei calciatori che resteranno in gruppo in vista della gara con la Turchia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA