Inter-Napoli, le pagelle del match: Handanovic fa il miracolo finale, toro Lautaro. Osimhen delude

Domenica 21 Novembre 2021 di Alessio Agnelli
Inter-Napoli, le pagelle del match: Handanovic fa il miracolo finale, toro Lautaro. Osimhen delude

Importante vittoria dell'Inter che batte 3-2 a San Siro il Napoli capolista approfittando dello scivolone di ieri del Milan a Firenze per avvicinarsi a -4 dalla coppia in testa alla classifica. Successo in rimonta per i nerazzurri che replicano al gol di Zielinski al 17' con Calhanoglu su rigore al 25', Perisic al 43' e Lautaro Martinez al 61'. Al 78' secondo gol dei partenopei con Mertens.

 

PAGELLE INTER

HANDANOVIC 7 L'esterno destro di Zielinski è di quelli imprendibili, come il 3-2 di Mertens, all'incrocio. Il miracolo lo confeziona, con l'aiuto della traversa, su Mario Rui, in pieno recupero.

SKRINIAR 7 Sicuro con Insigne, decisivo anche nei raddoppi su Osimhen, murato in 2 occasioni. Signore della difesa.

RANOCCHIA 6,5 Vince il ballottaggio con Dimarco e D'Ambrosio. Sulle tracce dello spauracchio Osimhen non sfigura, mettendola su muscoli e centimetri. Attento anche con Petagna.

BASTONI 6 Il più in difficoltà nei 3 dietro. Con Lozano la differenza di passo è notevole, tiene botta aiutato da Perisic.

DARMIAN 6,5 Acceleratore pigiato e spinta costante. Confeziona inserimenti a getto continuo, vincendo il duello con Mario Rui e innescando Barella nell'azione del rigore.

BARELLA 6,5 Scippato da Zielinski nell'azione dello 0-1 partenopeo. Si fa perdonare con il rigore guadagnato del pareggio poco dopo, impegnando Ospina anche a fine 1° tempo. (30' st Dimarco ng)

BROZOVIC 6 Spesso a cercare sbocchi sugli esterni per il pressing feroce di Zielinski. Sale in cattedra con il passare dei minuti, ritrovando ritmo e geometrie.

CALHANOGLU 7,5 Qualità in avanti, quantità e garra in interdizione. Si assume la responsabilità del rigore del pareggio, spiazzando Ospina. Suo anche l'assist da corner per il 2-1 di Perisic. (17' st Vidal 6: dentro a far legna)

PERISIC 7 Subito a spron battuto in fascia, quasi ad intimorire Di Lorenzo. Pennella un cross per Lautaro in avvio, poi ci mette la... testa in prima persona, bruciando Ospina per il 2-1. (43' st Satriano ng)

CORREA 7 Non fa rimpiangere Dzeko. In transizione palla al piede è a tratti incontenibile. Sua la ripartenza del 3-1, con 65 metri percorsi ed assist al bacio per Lautaro. (17' st Dzeko 6:)

LAUTARO 7 Astinenza finita, dopo 5 turni a secco. Ci prova in 2 occasioni, alla terza fa centro con un destro a incrociare. (30' st Gagliardini ng)

INZAGHI 7 A soli 4 punti dalla vetta. Non fallisce l'occasionissima, recuperandone 3 su Milan e Napoli in una sola giornata. In corsa scudetto.

 

 

PAGELLE NAPOLI

OSPINA 7 Spiazzato da Calhanoglu dagli 11 metri, poi trafitto da Perisic e Lautaro senza colpe a referto. Le paratone le piazza su Barella e Lautaro, tenendo a galla i suoi fino all'ultimo.

DI LORENZO 5 Molte sbavature in fascia, surclassato da Perisic. Anche in fase di appoggio troppi errori, con 2 ripartenze regalate a Correa e Barella.

RRAHMANI 5 Spesso a rincorrere Correa, che lo costringe anche al giallo. Incerto anche negli incroci con Lautaro e Dzeko.

KOULIBALY 5,5 Con Lautaro deve ricorrere spesso alle maniere forti per limitarlo. Sulla coscienza anche il rigore provocato del vantaggio Inter, con fallo di mano e giallo, penalizzante, a corredo.

MARIO RUI 5,5 Con Darmian è costretto a restare basso, con poche chances per rendere la pariglia in avanti.

ANGUISSA 7 Una forza della natura. Anima, polmoni e gamba della mediana d Spalletti. Lotta fino alla fine. Ultimo ad arrendersi.

FABIAN RUIZ 5 Il grande assente. In cabina di regia gioca a nascondino, alla conclusione non è un fattore e concede il via libera a Correa nell'azione del 3-1.

ZIELINSKI 7 In fase di non possesso in costante pressione su Brozovic. Col pallone tra i piedi letale e decisivo nell'azione del vantaggio, con scippo a Barella e destro a fil di traversa per lo 0-1.

LOZANO 6,5 Spesso vincente negli 1 contro 1 con Bastoni e Perisic in fascia. Non fa rimpiangere Politano, evidenziando vivacità e idee.(29' st Elmas ng)

OSIMHEN 5 Carico a mille, anche troppo. Rimedia subito un giallo per eccesso di foga, ci prova in 2 occasioni, poi il crash test con Skriniar e il cambio per un occhio gonfio. (10' st Petagna 5,5: inconcludente)

INSIGNE 5,5 L'avvio è incoraggiante e all'insegna dell'assist per il vantaggio di Zielinski. Il prosieguo senza squilli e nerbo. (29' st Mertens 7: subito un eurogol con destro all'incrocio)

SPALLETTI 5,5 Primo incrocio da ex con la Beneamata. Rimedia il primo ko in stagione, perdendo la chance di allungo in classifica e 3 punti sull'Inter, a sole 4 lunghezze.

Ultimo aggiornamento: 20:28 © RIPRODUZIONE RISERVATA