Inter-Juventus, Lukaku fantasma e Dybala cecchino

Domenica 6 Ottobre 2019 di Salvatore Riggio
Dybala
PAGELLE INTER
 
HANDANOVIC 5.5
Non è impeccabile sul gol di Dybala e respinge goffamente anche una conclusione di Cristiano Ronaldo.
 
GODIN 5.5
Segue Cristiano Ronaldo ovunque, ma non sempre riesce a fermarlo. Esce per fare posto a Bastoni.
 
DE VRIJ 6
La sua zona non è protetta molto dal resto dalla squadra, ma l’olandese cerca di metterci una pezza sempre.
 
SKRINIAR 5
Non è la prima volta che soffre in questa stagione. Non chiude sul diagonale di Dybala in occasione del vantaggio bianconero.
 
D’AMBROSIO 6
Affascinante il duello con Alex Sandro. Butta nell’area juventina qualche cross interessante.
 
BARELLA 6.5
Non si tira mai indietro in nessun duello del centrocampo. È l’anima di questa Inter.
 
BROZOVIC 5.5
Soffre il pressing di Bernardeschi e non sempre è brillante nel fare girare palla.
 
SENSI 6
Si arrende dopo soltanto 34’ per un risentimento muscolare all’adduttore destro.
 
ASAMOAH 5.5
Si perde qualche contropiede, ma cerca di aiutare la squadra.
 
LUKAKU 5
Il belga non è mai pericoloso. Sbagliato non sostituirlo.
 
LAUTARO MARTINEZ 7
Costringe De Ligt al fallo di mano in area e realizza con freddezza il rigore. Poi, impegna Szczesny con un gran tiro. A volte, però, pecca di egoismo.
 
BASTONI 5
Gli scappa via Higuain sul gol vittoria del Pipita.
 
VECINO 6.5
Gara molto fisica. Non si tira mai indietro e sfiora il 2-1 in due occasioni.
 
CONTE 5
Resiste alla Juventus, ma crolla a 10’ dalla fine. Sbaglia nel tenere in campo Lukaku.
 
 
PAGELLE JUVENTUS
 
SZCZESNY 6.5
Intuisce il rigore di Lautaro Martinez, ma non ci arriva. Bravo quando respinge una seconda conclusione dell’argentino.
 
CUADRADO 6.5
Sempre pronto a dire la sua quando Lukaku e Lautaro Martinez lo puntano.
 
BONUCCI 7
Deve correggere gli errori di De Ligt e tiene Lukaku senza intimorirsi.
 
DE LIGT 5
Ingenuo quando tocca con il braccio il cross di Barella.
 
ALEX SANDRO 6
In affanno in fase difensiva, ma in attacco aiuta i suoi.
 
KHEDIRA 6.5
Partita molto intensa quella del tedesco. Nella ripresa fa posto a Bentancur.
 
PJANIC 6.5
Pronti via regala un bel pallone a Dybala, astuto nel realizzare il gol del vantaggio.
 
MATUIDI 6
A tratti in difficoltà, a tratti protagonista di qualche spunto interessante.
 
BERNARDESCHI 6
Si sacrifica molto. In attacco fa poco, ma non fa respirare Brozovic.
 
DYBALA 7
Non segnava dal 6 aprile 2019 e avrebbe potuto giocare questa partita con la maglia dell’Inter, ma alla fine è della Juventus e ritrova il gol. Per la felicità di Maurizio Sarri.
 
CRISTIANO RONALDO 6.5
Quando ha la palla tra i piedi scatena il panico. Centra una traversa
 
BENTANCUR 7
Suo l’assist a Higuain. Meglio di così.
 
HIGUAIN 7.5
Ci impiega 18’ a stendere l’Inter in quello che è stato il suo stadio, sponda rossonera, per soli sei mesi.
 
SARRI 7
È la sua vittoria. Sceglie Dybala, che ritrova il gol, e poi si affida a Higuain, il suo prediletto dai tempi di Napoli, e il Pipita non lo tradisce. © RIPRODUZIONE RISERVATA