Italia, Jorginho sa come si fa a centrare l'obiettivo: regista di successo

Venerdì 11 Giugno 2021 di Ugo Trani
Italia, Jorginho regista di successo

Jorginho, 30 anni, è il play silenzioso della Nazionale di Mancini. Discreto e al tempo stesso efficace nel palleggio rapido e insistito che caratterizza il copione del ct. Lo fece anche per Sarri che poi se lo portò a Londra tre anni fa per lanciarlo nel calcio internazionale. Non riuscì, invece, a Conte che, dopo averlo fatto debuttare in azzurro, lo escluse dall'Europeo del 2016. E nemmeno a Ventura che gli diede spazio da titolare solo nell'ultima partita della sua gestione. Mossa della disperazione che non funzionò: la prima dall'inizio per il centrocampista coincise con l'eliminazione  dal mondiale in Russia. Solo 0-0 a San Siro contro la Svezia, promossa per la vittoria nel play off d'andata.

Live Europei, oggi Italia-Turchia: diretta, formazione e dove vederla

SVOLTA AZZURRA

Mancini, invece, gli ha consegnato la Nazionale. Accanto a lui sono cresciuti Barella e Locatelli, titolari stasera contro la Turchia, e ha preso quota definitivamente Verratti. Anche altri centrocampisto lo hanno seguito, in allenamento e in partita.  Non è lui a essere cambiato, ma il ct che ha puntato forte su questo ragazzo, il brasiliano naturalizzato italiano che a vent'anni ha scelto di vestire l'azzurro quasi snobbando la maglia affascinante della Seleçao. Le origini venete del papà lo hanno convinto a diventare testimonial del nostro calcio. 

BOLLINO QUALITA'

Ha avuto ragione lui. E anche Mancini che lo ha messo al centro della sua idea di calcio coraggioso e spettacolare. La qualità di Jorginho è stata fondamentale per dare un senso al lavoro del ct. Utile anche per i 5 rigori trasformati nel percorso azzurro. Così entra da protagonista nella manifestazione continentale. E si presenta da regista di successo. Con Sarri ha vinto due anni fa l'Europa League, il 29 maggio la Champions. Sa come si fa, insomma.  

L'Italia e i cani, che passione: gli amici degli azzurri sono a quattro zampe

Ultimo aggiornamento: 14:41 © RIPRODUZIONE RISERVATA