Fiorentina-Milan 4-3: Vlahovic e compagni condannano Pioli alla prima sconfitta, la doppietta di Ibra non basta a Firenze

Sabato 20 Novembre 2021 di Salvatore Riggio
Diretta Fiorentina-Milan

Non aveva mai perso il Milan, fino alla gara con la Fiorentina che gliene ne fa quattro con una facilità mostruosa. I rossoneri ora rischiano di scivolare a -3 dal Napoli, in caso di successo domani della squadra di Luciano Spalletti contro l’Inter a San Siro.

Per il Diavolo è una gara maledetta, troppo pesanti le assenze di Tomori e Rebic e devastanti gli errori difensivi. Il primo, ed è il più clamoroso, è quello di Tatarusanu che si fa sfuggire il pallone. Complice una dormita di Gabbia, insacca Duncan. E per la capolista la partita è già in salita. La reazione del Diavolo non si fa attendere. Perché prima Tonali e poi Rafael Leao (due volte) scaldano i guanti di Terracciano, ma l’occasione più grande capita sulla testa di Ibrahimovic. Lo svedese, però, si divora il pareggio. Il primo tempo sembra arrivato al termine, invece no. Perché quattro minuti dopo è Saponara a raddoppiare con un destro a giro formidabile.

Nella ripresa Pioli si gioca il triplo cambio (Florenzi, Messias e Giroud), ma è ancora la Fiorentina a segnare. Stavolta con Vlahovic. Tutto finito? Macché. Ibrahimovic con una doppietta riapre il match. Prima Zlatan sfrutta un erroraccio di Bonaventura, poi insacca su assist di Theo Hernandez. La Fiorentina regge la reazione milanista e chiude i conti ancora con Vlahovic. Fino all’autorete di Venuti per il 4-3 finale. Nel match in cui accade di tutto è la Fiorentina a vincere.

 

Fiorentina-Milan, le formazioni ufficiali

FIORENTINA (4-3-3): Terracciano; Odriozola, Venuti, Igor, Biraghi; Bonaventura, Torreira, Duncan; Callejon, Vlahovic, Saponara. All. Italiano

MILAN (4-2-3-1): Tatarusanu; Kalulu, Gabbia, Kjaer, Theo Hernandez; Kessie, Tonali; Saelemaekers, Brahim Diaz, Leao; Ibrahimovic. All. Pioli

Ultimo aggiornamento: 21 Novembre, 01:03 © RIPRODUZIONE RISERVATA