Ascoli, Mendes è out: Duris verso l'esordio. Fuori gioco anche l'esperto Nestorovski

Ascoli, Mendes è out: Duris verso l'esordio. Fuori gioco anche l'esperto Nestorovski
Ascoli, Mendes è out: Duris verso l'esordio. Fuori gioco anche l'esperto Nestorovski
di Anna Rita Martini
3 Minuti di Lettura
Martedì 6 Febbraio 2024, 02:05 - Ultimo aggiornamento: 12:53

ASCOLI Pedro Mendes e Ilja Nestorovski ai box per infortunio, mentre David Duris ha svolto il suo primo allenamento con la sua nuova squadra. E intanto c'è una sconfitta da assorbire che pesa come un macigno e complica la corsa salvezza. Ma partiamo dall'infortunio capitato a Pedro Mendes. Un infortunio che non ci voleva proprio perché si tratta del bomber bianconero, ovvero il maggior realizzatore della squadra con i suoi 10 gol. Si tratta di un giocatore che stava attraversando un gran momento di forma e dell'uomo principale del reparto. L'Ascoli puntava tutto sul suo giocatore più importante dell'attacco bianconero. Mendes domenica è uscito dal terreno di gioco supportato dai sanitari e successivamente con le stampelle senza appoggiare il piede a terra. Questo ha fatto pensare che la situazione non fosse semplice.

Gli accertamenti

Ieri mattina il ragazzo si è sottoposto ad accertamenti per verificare l'entità dell'infortunio alla caviglia.

Esami che saranno ripetuti, per una maggiore sicurezza, domani. Intanto ieri sono state escluse fratture e altre lesioni importanti, si dovrebbe trattare di una brutta distorsione. Ciò sta a significare che il giocatore ha tempi di recupero più stretti, appare però ovvio che sabato non sarà in campo contro il Catanzaro e probabilmente neanche nella successiva gara casalinga con la Cremonese, potrebbe farcela in un paio di settimane.

Lo stop

Prima di sapere però i tempi di recupero ufficiali serve aspettare il nuovo accertamento al quale il ragazzo, come detto, si sottoporrà nuovamente nella giornata di domani. Mendes si è infortunato domenica scorsa nei primi minuti del primo tempo nella gara contro il Sudtirol dopo un contrasto con il difensore altoatesino Il giocatore cadendo ha appoggiato male la caviglia. In un primo momento ha tentato di rimanere in campo forzando l'arto, dopo qualche minuto non ce l'ha fatta più ed ha chiesto il cambio. Una grave perdita per l'Ascoli che dovrà rinunciare al suo punto di forza in attacco probabilmente per un paio di settimane. E in tutto questo l'Ascoli non può utilizzare neppure l'altro attaccante. Nestorovski accusa problemi muscolari abbastanza seri e ne avrà per circa un mese. Attacco decimato quindi.

C’è Doris

Intanto ieri ha svolto il suo primo allenamento con la squadra il nuovo attaccante Devid Doris, arrivato ad Ascoli in tempo per assistere al match con il Sudtirol e mettersi subito a disposizione del suo nuovo allenatore. Sabato, se avrà la giusta condizione atletica, a Catanzaro toccherà proprio aui guidare il reparto offensivo nel ruolo di seconda punta probabilmente insieme al finlandese Jeremiah Streng. Duris fa parte della nazionale slovacca pur non essendo un titolare fisso, è stato lui a realizzare il gol vincente contro il Lussemburgo che ha dato alla Slovacchia la qualificazione agli Europei.

Le caratteristiche

L'entourage della nazionale lo descrive come un giocatore dalla grande forza fisica e aerobica, attacca bene la profondità, deve migliorare un po' dal punto di vista tecnico ma ha qualità per far bene. In Nazionale viene impiegato come esterno d'attacco.Per lui si tratta della prima esperienza lontano dalla sua terra ma che vuole sfruttare al massimo. È un compito molto difficile quello che aspetta Duris: esordire in una gara difficilissima e importante ai fini del risultato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA