Zio Pecos in ChiaroScuro, la band osimana presenta l’ultimo album. Canzoni potenti e ballad con suoni vintage ed elettronica

Zio Pecos gruppo osimano che con Chiaroscuro approda al quinto album
Zio Pecos gruppo osimano che con Chiaroscuro approda al quinto album
di Gianluca Fenucci
3 Minuti di Lettura
Giovedì 9 Giugno 2022, 20:02

Hanno scelto, non a caso, il nome di un personaggio dei cartoni animati, Zio Pecos, per sottolineare il loro stile, un modo di vivere la vita e la musica con lo sguardo sognante dei bambini, un modo leggero di descrivere le cose anche quando gli argomenti si fanno seri. Zio Pecos sono una band di 5 musicisti, tutti osimani, che sono amici e sono cresciuti insieme: Thomas Bellezze, voce e chitarra, Francesco Zagaglia, voce e chitarra, Luca Pucci, contrabbasso, Nicola Emiliani alla batteria, Luca Gatto al sintetizzatore.

Il 17 giugno esce “ChiaroScuro”, il loro nuovo album che alterna canzoni potenti a ballad di respiro, che descrivono i modi, i ritmi, i tempi della società odierna, con un approfondimento su alcune dinamiche dei comportamenti umani e sui sentimenti che sono quelli di ogni generazione.


L’attività artistica
«ChiaroScuro - dice Francesco Zagaglia - come gli alti e i bassi dell’esistenza, come la lotta fra il Bene e il Male, come le contraddizioni tipiche dell’uomo, come i suoni vintage che si mescolano con l’elettronica». L’attività artistica degli Zio Pecos inizia nel 2006: i loro spettacoli live divertono e appassionano il pubblico è sono composti da stili diversi che si adattano ai contesti festosi delle piazze, a quelli intimi dei club e anche a quelli goliardici della feste private. «C’è stata un’evoluzione chiara nella nostra musica – dicono all’unisono i 5 musicisti – siamo partiti dal genere country folk per poi giungere al pop: prima suonare e cantare era solo un passatempo ora invece a tutti gli effetti è un lavoro appassionante. Abbiamo virato verso sonorità più elettroniche e moderne, senza dimenticare però contaminazioni rock, legate alla nostra passione per la musica energica e trascinante». Gli Zio Pecos hanno già fatto parlare di loro con i 4 album pubblicati, i 9 premi conseguiti e 1 1350 live. Con l’album precedente, dal titolo “Dentro le cose”, un viaggio introspettivo descritto con spontaneità e provocazione, hanno raggiunto la finale di Muscultura, dove ottengono il Premio del gradimento del pubblico, e di altri concorsi nazionali. Anche l’album live “Quattro birre per favore” fu accolto con entusiasmo dai fans. Nel 2016 nacque la collaborazione con le Edizioni Jois e il marketing di Astralmusic con cui avvenne la produzione del singolo “Giovane” con il relativo video in animazione. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA