X Factor 2021, il marchigiano Baltimora batte Gianmaria e vince la finale: «Cantate con me, se no non ce la faccio». Sul palco Maneskin e Coldplay

Giovedì 9 Dicembre 2021 di Chiara Morini
Edoardo Spinsante in arte Baltimora

ANCONA - Ce l’ha fatta, il marchigiano Baltimora, al secolo Edoardo Spinsante, è il vincitore della quindicesima edizione di X Factor. La finale si è aperta con l’emozione di Baltimora, così come quella degli altri tre finalisti, per essere sul palco del Forum: «Di solito si viene qui a vedere i concerti mentre ora siamo qua a suonare», ha detto il giovane anconetano.

L’emozione più grande, sicuramente, è stata anche quella di vedere nuovamente il Forum pieno di pubblico, che ha subito iniziato a ballare con l’apertura di puntata a cura dei Maneskin. Poi la presentazione dei giudici e quindi le esibizioni. Prima Fellow con Mika, poi l’anconetano Edoardo Spinsante. Baltimora ha duettato con Hell Raton, per Otherside dei Red Hot Chili Peppers. Il rapper sardo, mentore di Baltimora, non ha cantato, ma ha suonato la batteria.

Poi  è stata la volta di Gianmaria con Emma e infine i Bengala Fire con Manuel Agnelli. Quindi spazio al televoto, durante l’esibizione dei super ospiti internazionali, i Coldplay. Chiusa la prima votazione, aperta la busta, il presentatore Ludovico Tersigni ha comunicato il passaggio del turno di Baltimora e l’eliminazione di Fellow.

La seconda manche, quella del Best Of, ha visto Baltimora eseguire i brani di Lucio Battisti, Carmen Consoli e Adele, quelli che l’anconetano aveva già cantato durante il percorso che lo ha portato alla finale. Forum letteralmente infiammato con i Maneskin e poi il risultato del televoto della seconda manche: Baltimora è andato in finale. Al duello ha portato “Altro”, il suo cavallo di battaglia, sfidando Gianmaria che invece ha cantato il suo singolo “I suicidi”.

Terzo televoto, e il pubblico da casa ha decretato che a vincere l’edizione 2021 di X Factor è stato Baltimora. La puntata si è chiusa con Edoardo Spinsante che, finalmente libero da ogni timore della gara, ha trascinato il pubblico incitandolo a cantare il ritornello, proprio come fanno le grandi star: «Cantate con me, se no non ce la faccio».

Una cavalcata inarrestabile quella di Baltimora, 20 anni di Ancona, che fa parte del roster di Hell Raton ed è uno studente giovanissimo e un po’ nerd, dalla vocalità e dalla penna molto interessanti. Suona il pianoforte, la chitarra e mette mani anche sulla produzione.

Ha fatto capire subito di puntare molto sui testi e sulla forza della parola: nelle selezioni ha proposto due suoi pezzi e “La ballata della moda” di Luigi Tenco. Nel corso dei Live Show ha portato brani di Carmen Consoli, Adele, Lucio Battisti, Morgan. In semifinale ha duettato con Fulminacci. Per Hell Raton è la seconda vittoria in due edizioni.

Ultimo aggiornamento: 10 Dicembre, 00:47 © RIPRODUZIONE RISERVATA