Venezia, Anna Foglietta sarà la madrina della Mostra del Cinema

Mercoledì 8 Luglio 2020
Anna Foglietta madrina della mostra del Cinema di Venezia
L'attrice Anna Foglietta condurrà le serate di apertura e di chiusura della 77ma Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia 2020, diretta da Alberto Barbera e organizzata dalla Biennale di Venezia. Anna Foglietta aprirà la 77ma Mostra di Venezia nella serata di mercoledì 2 settembre, sul palco della Sala Grande (Palazzo del Cinema al Lido) in occasione della cerimonia di inaugurazione, e guiderà la cerimonia di chiusura il 12 settembre, in occasione della quale saranno annunciati i Leoni e gli altri premi ufficiali della 77ma Mostra.

Anna Foglietta arriva alla sua prima esperienza televisiva con 'La Squadra', in cui rimane per quattro anni e a cui seguono due stagioni di Distretto di Polizia. Il primo film per il cinema è 'Sfioratì di Angelo Orlando e nel 2008 'Solo un padre' di Luca Lucini. Con il ruolo di Eva in 'Nessuno mi può giudicarè di Massimiliano Bruno ottiene la candidatura ai David di Donatello e ai Nastri d'Argento riceve il premio come miglior attrice di commedia per il 2011. Lavora con i fratelli Vanzina in 'Ex-Amici come primà (2011) e in Mai stati uniti (2013), con Neri Parenti in 'Colpi di fulminè nel 2012. Per quest'ultimo vince il Cine Ciak d'Oro come miglior attrice comica e le Chiavi d'Oro per gli incassi.
Dopo una brillante carriera nel cinema e nella tv, nel 2020 è interprete di due commedie cinematografiche: la prima è 'Dna - Decisamente Non Adattì', con la regia di Lillo e Greg, che a causa dell'emergenza Covid-19 debutta in streaming anziché nei cinema. Proprio per la sua singolare interpretazione che la vede interprete di tutte le protagoniste femminili di questo film, riceve una la candidatura ai Nastri D'Argento 2020 come migliore attrice di una commedia.  Ultimo aggiornamento: 16:53 © RIPRODUZIONE RISERVATA