Al Politeama di Tolentino una seconda parte di stagione con spettacoli all'insegna della leggerezza tra cabaret, musica classica e concerti

Sabato 22 Gennaio 2022 di Carla Passacantando
La presentazione della rassegna a Tolentino

TOLENTINO - A Tolentino presentata “Ancora più spettacolo”, la seconda parte della stagione 2021-2022 del Politeama. «“Leggerezza” è la parola che meglio identifica il proseguimento della stagione del Politeama – ha tenuto a sottolineare il direttore della struttura, Massimo Zenobi - che ha ripreso già da settembre la sua programmazione di spettacoli dal vivo. In questo momento più che mai la collettività ha bisogno di occasioni di distensione e il Politeama ha voluto proseguire la sua programmazione, con ottimismo e con spettacoli che possano far tornare il sorriso».

 
La seconda parte del cartellone prevede una serie di spettacoli e concerti “leggeri”, ma di grande qualità che vanno dal cabaret a programmi di musica classica popolari, a intramontabili classici della letteratura, fino alla musica contemporanea. In cartellone ci sono quattro appuntamenti di cabaret con un nuovo format ideato da Dario Cassini, uno dei big della comicità, e Gianluca Budini, espressamente per il Politeama, dove oltre a Dario Cassini si esibiranno giovani comici ed ospiti speciali del panorama cabarettistico nazionale. «Ringrazio Zenobi – ha detto Cassini - per aver inserito tale format, nato qualche anno fa quando al teatro Parioli di Roma mi chiesero di aggiungere nuovi spettacoli a quelli programmati».


La stagione proseguirà con tre concerti del “Master Piano Festival Più”, con la consulenza artistica di Cinzia Pennesi. Completano il cartellone gli appuntamenti del format “Racconti d’attore” con un grande interprete come Orso Maria Guerrini, il concerto di musiche da film di Fabio Frizzi e la grande Orchestra Musicamdo con un tributo a Mina. Si inizierà il 27 gennaio, alle 21,15 con “Cassini&friends” con Gianluca Impastato. Si proseguirà il 13 febbraio alle 18 con “Master Piano Festival” con Ottavia Maria Maceratini al pianoforte; il 20 febbraio alle 18 con “Musicando jazz orchestra” con Alessandra Doria con “Grande, grande, grande…Mina”; il 27 febbraio alle 18 con “Cassini&friends” con Claudio Batta; il 6 marzo alle 18 con “Master Piano Festival” con Sara Costa al pianoforte; il 12 marzo alle 21,15 con “Cassini&friends” con Gabriele Cirilli”; il 20 marzo alle 18 con Fabio Frizzi Quartet con “Backstage di un compositore in concerto”; il 10 aprile alle 18 con Orso Maria Guerrini in “La signora delle camelie” con Cinzia Pennesi al pianoforte; il 28 aprile alle 21,15 con Cassini&friends con Dado. Il gran finale l’8 maggio alle 18 con “Master Piano Festival Più” con il Trio Albatros Ensenble al pianoforte, violino e flauto.


«C’è tanta voglia di ripartire da parte anche dei cittadini e di partecipare – ha spiegato il vice sindaco Silvia Luconi che si è collegata in videoconferenza  - e di appropriarsi della normalità. Certo è, che ciò è più facile quando c’è un gruppo di lavoro che si mette in gioco per dare un’offerta assolutamente competitiva e devo dire che Tolentino non è seconda a nessuno». Dello stesso avviso è l’assessore alla cultura Silvia Tatò. «Sentiamo nell’aria la necessità di tornare a teatro – ha aggiunto - e vogliamo anche in questo caso coinvolgere i giovani».

© RIPRODUZIONE RISERVATA