Storie Italiane, Eleonora Daniele si commuove in diretta: «È un dolore fisico...». Gelo in studio

Storie Italiane, Eleonora Daniele si commuove in diretta: «È un dolore fisico...». Gelo in studio
Storie Italiane, Eleonora Daniele si commuove in diretta: «È un dolore fisico...». Gelo in studio
di E.C.
3 Minuti di Lettura
Venerdì 19 Febbraio 2021, 16:28

Storie Italiane, Eleonora Daniele si commuove in diretta: «È un dolore fisico...». Oggi, nel programma di Rai1 si è tornati a parlare del caso di Mauro Romano, il bambino scomparso 44 anni fa all'età di sei anni, da Racale in provincia di Lecce. Ospiti in collegamento, mamma Bianca che non si è mai arresa e l'avvocato La Scala, legale della famiglia Romano.

 

L'avvocato parla di un clamoroso passo avanti nelle indagini: «È emerso un altro detenuto dopo il primo che ruppe il silenzio poco tempo fa. È stato determinante il rumore mediatico per rompere il velo di omertà che ha caratterizzato questa vicenda. In una dichiarazione al magistrato questo altro detenuto ha spiegato che in paese tutti sapevano che sarebbe stato un presunto 'zio' a rapire Mauro, una seconda importantissima testimonianza. Le forze dell’ordine hanno ricostruito tutto, facendo un lavoro meraviglioso. Durante le indagini è emersa una pista araba, in particolare una testimone che ha spiegato che Mauro era da uno sceicco. Ho acquisito documenti pubblici, ufficiali, di massima importanza e serietà, da cui si evince che fin dal 2008 si sospettava qualcosa: Mauro sarebbe stato consegnato da questo 'zio' a due soggetti, due persone rimaste ignote, quindi un rapimento su commissione, lo avrebbe venduto. Tutte le altre piste come la pedofilia e l’omicidio non hanno portato a nulla. Abbiamo contattato la persona ma non ti posso dire altro per ora, te lo confermo per iscritto. È stato contattato direttamente dalla famiglia per rendere ancora più semplice la cosa. Contatto avvenuto formalmente attraverso dei documenti. Abbiamo avuto risposta? Ora non ti posso dire altro ma sarete i primi a saperlo».

Prende la parola mamma Bianca: «Chi l’ha rapito vorrei che me lo dicesse, lo perdonerei anche». La dignità di mamma Bianca commuove Eleonora Daniele che commenta: «Seguiamo questa storia da tempo. Conosco il dolore fisico di Bianca, ma anche il silenzio dignitoso. Speriamo sia la volta buona». Commozione in studio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA