Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Stefano De Martino a Verissimo, la frase di Silvia Toffanin spiazza i fan: «Ma com'è possibile?»

Raoul Bova, la domanda di Silvia Toffanin che lo mette in imbarazzo. Gelo in studio
Raoul Bova, la domanda di Silvia Toffanin che lo mette in imbarazzo. Gelo in studio
di E.C.
2 Minuti di Lettura
Sabato 10 Aprile 2021, 16:56

Stefano De Martino a Verissimo, la frase di Silvia Toffanin spiazza i fan: «Ma com'è possibile?». Oggi, i tre giudici di Amici, Stefano De Martino, Emanuele di Savoia e Stash, sono stati ospiti nel programma di Canale 5. I tre giudici hanno commentato il loro percorso nel talent. Ma un commento della conduttrice attira l'attenzione dei fan.

LEGGI ANCHE

Chiara Ferragni, la foto di Leone e Vittoria con le nonne. Un dettaglio preoccupa i fan: «Com'è possibile?»

Presentando Stefano De Martino, Silvia Toffanin afferma: «Devo dire che sei bravo in questo ruolo...». Lui si schernisce: «Vuoi dire che sono meglio degli altri due...». Ma tanto basta per scatenare una polemica su Twitter. I fan del talent, infatti, sono ancora furiosi con i tre giudici per l'eliminazione di Tommaso che - tra l'altro - oggi sarà ospite a Verissimo.

Immediati i commenti dei follower: «Bravo Stefano? Ma che trasmissione vedete?». E ancora: «Non fa altro che attaccare la Celentano, invece di essere obiettivo». «Sono amati i tre giudici? Ma da chi?». Poi l'ingresso di Tommaso nello studio di Silvia. Il ballerino appena eliminato commenta: «Mi vogliono bene, ma mi hanno buttato fuori». Insomma, i fan a poche ore dalla messa in onda del serale sono già sul piede di guerra. Che succederà stasera? Staremo a vedere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA