Simona Izzo, la rivelazione hot: «Con Ricky Tognazzi lo facciamo ancora, ma devo mettere il balsamo lì»

Simona Izzo, la rivelazione hot: «Con Ricky Tognazzi lo facciamo ancora, ma devo mettere il balsamo»
Simona Izzo, la rivelazione hot: «Con Ricky Tognazzi lo facciamo ancora, ma devo mettere il balsamo»
3 Minuti di Lettura
Martedì 31 Maggio 2022, 18:29 - Ultimo aggiornamento: 1 Giugno, 16:48

Simona Izzo a ruota libera. L'attrice 69enne, in un'intervista a La Stampa, non nega anche qualche rivelazione hot e piccante sul rapporto con Ricky Tognazzi. Dopo 30 anni di relazione il desiderio tra i due non si è ancora sopito e il loro rapporto sotto le lenzuola è cambiato, ma è ancora vivo. E la Izzo si lascia scappare anche un piccolo segreto: usa il balsamo vaginale.

«Quando eravamo ragazzi se stavamo due o tre giorni senza farlo, ci dannavamo - racconta l'attrice -. E invece che bello farlo due volte al mese. È vero non si tratta più di sesso acrobatico, diciamo sesso al rallenty. Siamo più veloci, ma più slow, ecco. Una cosa che dovrebbe durare 20 minuti, ne durerà 35».

E poi svela il segreto della coppia: «Se Ricky dalla camera da letto mi chiama 'Amoreee' allora è il momento, quello è il segnale. Le coppie in generale, a un certo punto, si girano uno di qua, uno di là, nel letto e buonanotte ai suonatori! A volte, invece di separarsi, separano i letti: noi non li separeremo mai, perché, le mani che si intrecciano nel king-size, saranno giovani per sempre», sottolinea Simona non nascondendo un po' di orgoglio per la vitalità ancora presente nel rapporto.

La passione non sfiorisce col marito, nemmeno adesso che lei ha 69 anni e lui 67. Infine il segreto di Simona: «Se è vero che ritengo il matrimonio un'istituzione che prevede la condivisione dei mali e non quella dei beni, bisogna fare in modo che le ferite, perché quelle non mancano mai, abbiano il conforto di un balsamo coniugale. Ah, ma servirebbe anche il balsamo vaginale giusto? Vabbè, ok, vado in bagno, lo metto e non glielo dico. Sì, qualche segreto ci vuole».

© RIPRODUZIONE RISERVATA