Baci e abbracci veri, ora è ufficiale: torna il Summer Jamboree, ecco date e appuntamenti

Baci e abbracci veri, ora è ufficiale: torna il Summer Jamboree, almeno per un anno
Baci e abbracci veri, ora è ufficiale: torna il Summer Jamboree, almeno per un anno
di Sabrina Marinelli
4 Minuti di Lettura
Martedì 15 Febbraio 2022, 08:20

SENIGALLIA - Firmata la convenzione per il Summer Jamboree ma solo per il 2022, con la possibilità di rinnovarla per altri due anni. Ieri mattina il sindaco e gli organizzatori hanno siglato l’accordo che non riguarderà quattro anni come proposto inizialmente. La richiesta per garantire il festival in città fino al 2025 era di 915mila euro all’anno ma i fondi stanziati sono stati di 550mila. Intanto per il 2022 gli organizzatori hanno accettato riservandosi di decidere per il 2023 e il 2024 entro novembre prossimo.

Rispetto alle precedenti edizioni, costate 360mila euro circa, da quest’anno il Comune ha stanziato 400mila euro e, per la prima volta, la Regione ha finanziato il festival, destinando 150mila euro. 

Il calendario

Come già annunciato nei giorni scorsi si terrà dal 30 luglio al 7 agosto, occupando per la prima volta due tratti di spiaggia libera del lungomare Mameli. Due i palchi, uno in piazza Garibaldi, l’altro nel parterre della Rocca Roveresca. L’evento speciale di quest’anno sarà la mostra fotografica Icons di Elliott Erwitt allestita dal 30 giugno al 16 settembre a Palazzetto Baviera. Ci saranno poi come di consueto grandi concerti ad ingresso gratuito e tutti gli appuntamenti che da sempre scandiscono il festival. Sarà un ritorno alle edizioni storiche che hanno preceduto la pandemia. Si torna quindi a ballare e ad abbracciarsi. La programmazione del Summer Jamboree 2022 inizierà il 30 giugno con la prestigiosa mostra fotografica a cura di Biba Giacchetti in collaborazione con SudEst57. Oltre settanta gli scatti in esposizione, tra i più celebri di Elliott Erwitt, che raccontano uno spaccato della storia e del costume del Novecento visto attraverso lo sguardo tipicamente ironico di quello che è considerato uno dei più grandi maestri della fotografia mondiale di tutti i tempi. Proprio una delle foto più iconiche del fotografo statunitense intitolata “California kiss”, la fotografia simbolo dell’amore senza tempo, è più che mai adatta per presentare la XXII edizione del Summer Jamboree. Una coppia del 1956 che si bacia dentro un’automobile, la cui l’immagine viene riflessa dallo specchietto retrovisore, che diventa simbolo dell’amore eterno. Un istante di pura felicità catturato per sempre e reso così eterno ed immortale. «Dopo la scorsa edizione, che ha rappresentato un messaggio forte di fiducia e di speranza, ci eravamo ripromessi di ritrovarci di nuovo qui a Senigallia con una nuova importante stagione del Summer Jamboree – spiega il sindaco Massimo Olivetti - e adesso siamo pronti a ripartire in grande stile. Ringrazio per questo primo obiettivo centrato la Regione Marche che, per la prima volta, ha deciso di sostenere economicamente il festival. Siamo certi, come Amministrazione comunale, che a questa partecipazione si aggiungerà quella delle categorie economiche del territorio». 

Il riconoscimento

Il ringraziamento del sindaco è andato anche agli organizzatori, Angelo Di Liberto e Alessandro Piccinini, che commentano così la decisione di restare a Senigallia: «Quale giorno migliore se non quello di San Valentino per tornare a far battere all’unisono i cuori dei fan di tutto il mondo annunciando questa edizione del Summer Jamboree, una dichiarazione d’amore agli abbracci veri, ai balli condivisi, alla grande musica e ai sorrisi. Ci vediamo al Summer Jamboree 2022 per vivere assieme momenti di autentica felicità e condivisione».

© RIPRODUZIONE RISERVATA