Senigallia a tutto rock'n'roll, torna l'onda vintage e il fascino retrò del Summer Jamboree

Senigallia a tutto rock'n'roll, torna l'onda vintage e il fascino retrò del Summer Jamboree
Senigallia a tutto rock'n'roll, torna l'onda vintage e il fascino retrò del Summer Jamboree
di Sabrina Marinelli
4 Minuti di Lettura
Sabato 30 Luglio 2022, 03:25

SENIGALLIA - Un ritorno che ha il sapore di un nuovo inizio per il Summer Jamboree Festival, dopo un anno di stop forzato nel 2020 e l’edizione 2021 segnata da tante limitazioni, balli compresi. Tornano da oggi, quindi, tutti gli ingredienti dell’atmosfera che da sempre caratterizza il Summer Jamboree. È stata già ribattezzata l’edizione degli abbracci.


Il primo concerto


Si comincia alla grande col primo concerto alla Rocca roveresca di Todd Day Wait and The Dukes alle 20 con il bis alle 22. È un giovane artista americano che ha iniziato il suo viaggio nella musica on the road attraverso gli Stati Uniti a bordo di un bus navetta, ingaggiando musicisti locali e imbastendo una line up diversa per ogni regione. Nel 2012, dopo anni sulla strada, Todd Day Wait si è traferito a New Orleans e poi a Nashville, nel Tennessee, la città che ora chiama casa. Al Summer Jamboree porterà la sua fantastica musica country. Sul main stage di piazza Garibaldi alle 21,30 ci sarà invece lo spagnolo Enma Fernandez, accompagnato dalla sua band, ad aprire le danze a suon di rhythm and blues. A seguire, in anteprima italiana, alle 23.15 la spumeggiante Vicky Tafoya, accompagnata dalla super house band del festival i Good Fellas, meglio conosciuti come i Gangster dello Swing. Le notti del Summer Jamboree si scaldano con i dopofestival alla Rotonda, animati dai migliori deejays. L’ingresso è di 12 euro, prevendite su Ciaotickets.


I record hop mattutini


Fin dalla mattina tante le occasioni per immergersi nei suoni e nella cultura dell’America anni ’40 e ’50, dai record hop in spiaggia, alle lezioni di ballo swing, alle scintillanti auto d’epoca fino al vintage market. Dalle 11,30 fino alle 17,30 i dance camp. Gli appassionati potranno seguire le lezioni alla Rotonda, al Foyer del Teatro La Fenice e all’oratorio San Martino. Le iscrizioni dalle 9,30 alle 11 alla Rotonda. Poi la prima sorpresa di quest’anno: il doppio beach-side record hop sul lungomare di levante e su quello di ponente. Quest’anno le suggestioni dell’Hawaiian Party si trasformeranno, infatti, nell’Hawaiian Beach insieme al tradizionale appuntamento diurno al Mascalzone sul lungomare Alighieri. Dalle 12 alle 19 un pezzo della spiaggia di velluto sarà trasformato in un suggestivo scenario esotico. Tutti i giorni sulla spiaggia libera del lungomare Mameli all’altezza del civico 93, dalle 10 fino all’ora dell’aperitivo serale, si potrà inoltre assaporare tutta la spensieratezza e l’allegria del rock’n’roll a piedi nudi in riva al mare. Per l’occasione sarà allestita una pista da ballo sotto vele ombreggianti e ogni giorno, dalle 11 alle 12, lezioni di ballo gratuite aperte a tutti. A presentare il Summer Jamboree due artisti incredibili: l’americano Russler Bruner, il gentleman del Vaudeville, e l’italiana Bianca Nevius, icona del burlesque in tutto il mondo. Non mancherà la consueta e amichevole partecipazione di Dario Salvatori.


Le big band


Domani, per il secondo giorno, tornano al Rocca Stage alle 20 e poi di nuovo alle 22 le note vibranti di Enma Fernandez mentre piazza Garibaldi sarà animata dalle esibizioni di due big band pronte a far ballare tutti: dalla Germania i Mike Penny’s Western Swing Club e dalla Finlandia i Million Dollar Tones. Si esibiranno rispettivamente alle 21,30 e alle 23,15. Fino al 30 settembre è inoltre possibile visitare la mostra del fotografo statunitense Elliott Erwitt, allestita a Palazzetto Baviera.

© RIPRODUZIONE RISERVATA