I “Concerti per la rinascita e la solidarietà” a Senigallia

Venerdì 18 Settembre 2020
Francesco Taranto
SENIGALLIA - Riprendono gli eventi culturali del teatro “Fatati - il piccolo di Senigallia", ospitato nelle suggestive scuderie di palazzo Monti Malvezzi, sede del Museo del giocattolo antico di Senigallia. Nel mese di settembre sono in programma i “Concerti per la rinascita e la solidarietà”, 4 momenti di musica classica in cui si esibiranno talentuosi e stimati chitarristi nazionali come i maestri Massimo Agostinelli, Francesco Taranto, Maurizio Di Fulvio. ed il flautista Tito Ciccarese, e tra questi, in esclusiva, anche il chitarrista spagnolo Josep Manzano.

Si inizia sabato 19 settembre alle ore 21, con la chitarra ottocentesca: si esibirà, su strumenti d’epoca, il chitarrista romano Francesco Taranto, che proporrà un programma dedicato agli autori dell’Ottocento chitarristico. Ogni opera sarà opportunamente presentata dall’artista. Il percorso di questo concerto permetterà di scoprire ed approfondire in modo pratico, attraverso l’ascolto, le sonorità, i timbri e le caratteristiche di ogni strumento, seguendo un itinerario storico a partire dal primo Ottocento fino ai nostri giorni.

Taranto da oltre quarant’anni esegue concerti sia con la chitarra classica che su strumenti originali del primo Ottocento. Si è esibito presso la Carnegie Hall (1991-1992), l’American Institute of Guitar di New York, la State University at Stony Brook, la Julliard School, il Museo degli Strumenti Musicali di Milano, a Kuala Lampur, su invito dell’Ambasciata Italiana in Malesia, a Madrid, nell’ambito del Festival Andrés Segovia, a Mittenwald (Germania) per la Scuola Nazionale di Liuteria, a Bisceglie per il Festival Mauro Giuliani, a Roma nella Basilica di S. Maria degli Angeli, al Teatro Due, al Teatro Ghione, al Teatro della Valle, presso il Salone Monumentale della Biblioteca Casanatense, al Museo Nazionale degli Strumenti Musicali.

Il concerto è fissato per sabato 19 settembre, con inizio alle 21, presso il Palazzo Malvezzi, via Maierini 13, Senigallia. Saranno necessarie le prenotazioni dei posti, per rispetto delle regole sanitarie vigenti. Un appuntamento decisamente unico per gli amanti delle sei corde.
 
  © RIPRODUZIONE RISERVATA