Scherzi a Parte, Massimo Giletti non si presenta in studio dopo lo scherzo: la reazione

Il programma ha preso di mira il giornalista di 'Non è l'Arena' mandandolo su tutte le furie

Lunedì 27 Settembre 2021
Scherzi a Parte, Massimo Giletti non si presenta in studio dopo lo scherzo: la reazione

Scherzi a Parte ha preso di mira Massimo Giletti, ma il conduttore sembra non aver gradito la burla minacciando di non concedere la liberatoria per la sua immagine. Il risultato è che dopo lo scherzo non si è presentato in studio da Enrico Papi come fanno tutti gli ospiti e "vittime" del programma di Canale 5.  

 

 

 

Scherzi a Parte e Massimo Giletti

Ecco la trappola escogitata per Massimo Giletti. Il giornalista viene invitato alla presentazione del suo libro "Le dannate" a Pescara dove entra in contatto con un antenato di D'Annunzio e una penna appartenuta al poeta vate. Il valore dell'oggetto sarebbe altissimo: 120mila euro. La penna scompare e il giornalista viene accusato di furto. In auto scopre che il suo autista è il colpevole. Da cronista vuole incastrarlo, ma in realtà la storia è finta. 

 

Scherzi a Parte e Massimo Giletti

Portato in un casolare abbandonato va su tutte le furie per lo scherzo e minaccia di non firmare la liberatoria. In studio Enrico Papi spiega che Giletti non si è presentato come fanno tutti gli altri. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA