Sanremo 2021, la scaletta della terza serata. Stasera i duetti, tributo a Lucio Dalla con i Negramaro

Giovedì 4 Marzo 2021
Sanremo 2021, la scaletta della terza serata. Stasera i duetti, tributo a Lucio Dalla con i Negramaro

La terza serata di Sanremo 2021 è dedicata ai duetti. La serata verrà aperta dai Negramaro: saliranno sul palco dell'Ariston con un medley dedicato a Lucio Dalla, aprendo così lo show. L’arrivo di Giuliano Sangiorgi e i suoi darà un tocco di "made in Puglia" a questo 71esimo Festival della canzone italiana. Ma la serata è ricca di sorprese, perché tra i quadri di Achille Lauro potrebbe comparire anche la cantante Emma, altra attesa presenza femminile che torna a Sanremo 2021. Il quadro dovrebbe essere dedicato a Penelope e dovrebbe includere anche la presenza di Monica Guerritore. Anche questa sera - in ogni caso - Amadeus avrà il suo da fare: alternandosi con le vivaci incursioni di Fiorello e di Zlatan Ibrahimovic, affiancato però dalla supermodel Vittoria Ceretti.

 

La scaletta

 

Per la serata dedicata alle cover e ai duetti, come da tradizione, sfileranno tutti i ventisei big in gara. Ovviamente accompagnati da altri artisti, e anche qui tornerà qualche omaggio al Lucio nazionale. In particolare Ermal Meta canterà “Caruso” con la Napoli Mandolin Orchestra. Un altro tocco pugliese poi è Lo Stato Sociale che arriverà con “Non è per sempre” degli Afterhours con Sergio Rubini e i lavoratori dello spettacolo. Ma tornando ai Negramaro che apriranno questa terza serata, emozionano le memorie di Giuliano che ieri ha affidato ai social, pensando a quel palco dove la storia ufficiale della band salentina nel mondo della musica italiana è cominciata.

 

Aiello ha scelto “Gianna” di Rino Gaetano che farà con il rapper Vegas Jones. Poi Annalisa, favorita delle ultime ore, canterà con Federico Poggipollini, “La musica è finita” di Ornella Vanoni, mentre Arisa ha scelto “Quando” di Pino Daniele che eseguirà con Michele Bravi. Bugo con i Pinguini Tattici Nucleari presentano “Un’avventura” di Lucio Battisti nel suo unico Sanremo del ‘69. Colapesce e Dimartino faranno “Povera patria” di Franco Battiato, presente con la sua voce, Coma Cose hanno scelto “Il mio canto libero”, sempre di Battisti, con il duo di produttori Mamakass e Alberto Radius. Poi Extraliscio feat. Davide Toffolo scelgono “Rosamunda” con Peter Pichler, mentre Fasma porterà a Sanremo “La fine” di e con Nesli.

 

La coppia Francesca Michielin e Fedez presenterà un medley tra “Del verde” di Calcutta e “Le cose in comune” di Daniele Silvestri, mentre Francesco Renga rielaborerà la splendida “Una ragione di più” di Ornella Vanoni con Casadilego, vincitrice di “X Factor”. Fulminacci canterà “Penso positivo” di Jovanotti con il comico Valerio Lundini e il trombettista Roy Paci, Gaia farà “Mi sono innamorato di te” di Luigi Tenco con Lous and the Yakuza, e Ghemon con i Neri per caso farà un medley. Gio Evan presenterà “Gli anni” degli 883 con i concorrenti di “The Voice Senior”, mentre Irama canterà “Cirano” di Francesco Guccini presente con la voce.

 

La Rappresentante di Lista ha scelto “Splendido splendente” di e con Donatella Rettore, poi Madame farà “Prisencolinensinainciusol” di Adriano Celentano, Malika Ayane canterà “Insieme a te non ci sto più” di Caterina Caselli, Maneskin “Amandoti” dei CCCP - Fedeli alla Linea con Manuel Agnelli degli Afterhours, Max Gazzè e Trifluoperazina Monstery Band faranno “Del mondo” dei C.S.I. con Daniele Silvestri e The Magical Mistery Band. Poi Orietta Berti canterà “Io che amo solo te” di Sergio Endrigo con Le Deva, quartetto formato da Verdiana Zangaro, Greta Manuzi, Roberta Pompa e Laura Bono. Ancora Noemi rivisiterà “Prima di andare via” di e con Neffa, Random farà “Ragazzo fortunato” di Jovanotti con i The Kolors e Willie Peyote farà “Giudizi universali” di e con Samuele Bersani.

© RIPRODUZIONE RISERVATA