Dargen D'Amico, il rapper dei sogni, alla Roccaccia per RisorgiMarche

Dargen D'Amico, il rapper dei sogni, alla Roccaccia per RisorgiMarche
Dargen D'Amico, il rapper dei sogni, alla Roccaccia per RisorgiMarche
di Chiara Morini
4 Minuti di Lettura
Lunedì 1 Agosto 2022, 01:35

SAN SEVERINO - Sarà Dargen D’Amico il prossimo artista protagonista di RisorgiMarche, oggi pomeriggio, primo agosto, alle ore 16, alla Roccaccia San Lorenzo di San Severino Marche

Il tour 


I suoi live 2022 lo stanno facendo girare l’Italia con i brani del suo ultimo disco “Nei sogni nessuno è monogamo”, di cui fa parte anche “Dove si balla”, il brano portato all’ultimo festival di Sanremo, dove si è classificato nono. Noto per indossare gli occhiali da sole durante le sue esibizioni, il rapper ha messo nel suo disco tutte le sonorità e influenze musicali possibili. Quello di Dargen D’Amico è un autentico talento per unire diversi stili e filoni musicali. Si trovano nei suoi brani tratti del cantautorato italiano tradizionale, e non manca mai di portare avanti una ricerca che si nutre di musica classica, elettronica e pop. Caratteristici di D’Amico sono poi i testi, che fanno riflettere, proprio come ha fatto “Dove si balla”, presentato dopo i cambiamenti portati dalla pandemia. Ci sarà il suo brano che ancora fa ballare e cantare ad un ritmo molto pop tantissime persone, “Dove si Balla”, e ci sarà il singolo uscito a giugno “Ubriaco di te”, destinato a far ballare ancora a lungo durante questa estate. Non potrà di certo mancare il brano “Nei sogni nessuno è monogamo”, che dà il nome all’album, e ci saranno le tracce del suo ultimo disco. Un lavoro complesso, eterogeneo, con i brani che, seppur legati tra loro, raccontano ciascuno una storia a sé. Quasi un capitolo della storia personale dell’artista, che con le canzoni fa quasi una sorta di autoanalisi, andando alla ricerca di qualche sorta di catarsi. Sul palco di RisorgiMarche (e del Diffusioni fest di Grottammare di mercoledì 3 agosto), l’artista sarà accompagnato da Edyn Roberts, Gianluigi Fazio, e da Diego Maggi, polistrumentista, tutti suoi fidati musicisti.


La carriera 


Dargen D’Amico nasce artisticamente con l’hip hop degli anni ‘90 e al suo attivo ha dieci album, di cui due in particolare hanno influito molto sull’hip hop italiano. Il primo, del 2006, “Musica senza musicisti” e “Di vizi di forma virtù”, del 2008. Due esperienze che lo hanno portato, per la prima volta, ad andare oltre i confini dei generi musicali, facendogli fondere la musica colta italiana con il rap. Ma non tralascia le molte contaminazioni di pop ed elettronica. All’ultimo Sanremo ha anche preso parte al gioco del FantaSanremo, classificandosi secondo, diventando uno degli idoli dei ragazzi elpidiensi che gestiscono il gioco. Dopo il tour estivo i fan potranno rivedere Dargen D’Amico al banco dei giudici di X Factor: sarà lui, infatti, uno dei quattro giudici dell’edizione 2022, i cui motori sono già accesi. 


Il prossimo appuntamento


Dopo l’evento di oggi, il festival della solidarietà tornerà venerdì 5 agosto al parco fluviale Santa Croce di Mogliano, dove alle ore 16 saranno protagonisti i Marlene Kuntz. RisorgiMarche però non terminerà questa settimana: restano ancora da recuperare i due concerti di Fiuminata annullati per pioggia lo scorso sabato. Gli Eugenio in Via Di Gioia terranno il concerto il prossimo 26 agosto, mentre per quello di Rachele Bastreghi resta ancora da definire la data. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA