“Vuoti d’Aria”, vetrina di arte contemporanea a San Benedetto

Martedì 20 Ottobre 2020 di Filippo Ferretti
Un momento della presentazione

SAN BENEDETTO - Si chiama “Vuoti d’Aria” ed è una vetrina di arte contemporanea concepita per il terzo anno dall’associazione “Caleidoscopio” in collaborazione con “Flush Dance Company” . Si tratta di una manifestazione che ha luogo presso il cineteatro “San Filippo Neri” di San Benedetto del Tronto, struttura recentemente ripristinata e orientata da alcuni anni ad avvicinare il pubblico cittadino alle più svariate e innovative arti sceniche contemporanee grazie ad una capienza dalla capienza di 244 posti, ora purtroppo molto ridimensionati a causa delle norme anti covid. Tuttavia la rassegna, il cui allestimento è stato temporalmente spostato proprio per via dell’emergenza sanitaria dalla scorsa primavera a quest’autunno, riuscirà ad essere in palcoscenico nei prossimi giorni, attraverso un programma che è stato presentato alla stampa ieri mattina dal direttivo dell’associazione. 


La rassegna nel weekend
“Vuoti d’aria”, vetrina dedicata al teatro, alla danza d’autore e al teatro-danza, si svolgerà in tre giornate, dopo una selezione già avvenuta in merito ai tantissimi lavori inviati e giudicati proprio dai membri dell’associazione. Ognuna delle tre date sarà dedicata ad una diversa arte performativa: il 23 ottobre alle ore 21 e 15 verranno offerti al pubblico presente scampoli dei lavori di teatro contemporaneo, mentre la sera del 24 ottobre saranno offerti momenti tratti da performance di danza d’autore. Infine, nel pomeriggio del 25 ottobre, presso il cineteatro San Filippo Neri, saranno di scena frammenti filmati estratti dalle esibizioni di teatro-danza.
In tutto saranno dieci lavori provenienti da un bando nazionale che saranno rappresentati estratti di spettacoli, della durata di 20 minuti l’uno, da cui verrà proclamato il vincitore. Una volta scelto, il lavoro più votato dal pubblico sarà inserito, in versione integrale, all’interno della programmazione della successiva stagione del cineteatro “San Filippo Neri”, prevista dal prossimo mese di gennaio. 


Il programma
Ecco il programma dei numeri partecipanti: per il teatro contemporaneo, la sezione comprenderà “Paternoster” ad opera del “Collettivo Est Teatro”, “Biografia dell’inquietudine”di Marzia Meddi e Ivano Calafato, “Vuoi Tu” del Collettivo NonnaLoca. Per “Danza d’Autore” le tre performance sono: “D.enne.A” con le coreografie di Niccolò Catani, “Paolo e Francesca” di Luigi Aruta, “Have a Good day” di Angelo Egarese e “Thousand Times Goodnight”, firmata da Nyko Piscopo. Per la sezione “Teatro Danza” saranno visionati: “Under Control”, con coreografia e performance di Veronica Boniotto e Chiara Ferraglia, “E se fossi..”concepito da Sara Pischedda e “Eden” di Roberto Altamura, Vittoria Brancadoro e Loretta D’Antuono. La novità di quest’anno di “Vuoti d’Aria”, che ha l’intento di coinvolgere in prima persona il pubblico con esponenti delle arti performative, è rappresentata dal workshop di teatro con Beatrice Mitruccio e Collettivo Est Teatro, previsto la mattina del 24 ottobre e il workshop di danza con Sara Pischedda, fissato per la mattina del 25 ottobre. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA