Gualazzi esce a giugno con il nuovo album “Bar del sole”, un omaggio al locale di Urbino in cui iniziò a esibirsi in pubblico

Giovedì 19 Maggio 2022 di Franco Gigante
L'artista urbinate Raphael Gualazzi

URBINO - «C’erano novità nell’aria da qualche giorno: “Bar del sole” è il mio nuovo album in uscita a giugno, co-prodotto da Vittorio Cosma». Il pianista e cantautore urbinate Raphael Gualazzi ha annunciato con un post sui social il suo ritorno discografico a distanza di due anni da “Ho un piano”. Anche questo nuovo progetto è targato Sugar Music di Caterina Caselli, dal sapore squisitamente estivo, in cui reinterpreta alcuni brani del più brillante cantautorato italiano con feat speciali con Margherita Vicario e Filippo Graziani, tra gli altri, la coproduzione di Vittorio Cosma.

 
L’omaggio
«“Bar del sole” è un omaggio al Caffè del Sole di Urbino in cui ho cominciato ad esibirmi in pubblico tanti anni fa, un luogo di convivialità che mi sembrava perfetto per sintetizzare lo spirito di questo disco e sicuramente un ideale post pandemico e ritorno ad una quasi del tutto normalità – ha scritto Raphael, sottolineando il senso di questo lavoro –. Abbiamo coinvolto musicisti e artisti in studio per reinterpretare dei brani che appartengono a tutti noi. A partire da un meraviglioso duetto con Margherita Vicario su “Senza paura” di Ornella Vanoni-Toquinho-Vinicio De Moraes, per poi passare a “Pigro” di Ivan Graziani con l’intervento alla chitarra di Filippo Graziani” a “Se perdo anche te” di Gianni Morandi, ed altri brani del nostro cantautorato che svelerò al più presto».
Il ritorno dal vivo
All’indomani della finale dell’ultima edizione dell’Eurovision Song Contest, che nel 2011 lo aveva visto sfiorare la vittoria nell’anno di Raffaella Carrà con “Follia d’amore”, un brano dall’anima jazz reinterpretato per l’occasione in inglese, l’artista annuncia anche il suo ritorno dal vivo, da sempre dimensione ideale della sua musica: «“Bar del sole” si completerà con la sua dimensione dal vivo, quindi sono felice di comunicare anche le prime date che seguiranno l’uscita di questo album». Gualazzi farà il suo esordio il 17 giugno a Casa del jazz di Roma, per aspettare il 16 luglio a Capurso (BA) sul Sagrato Reale Basilica Madonna del Pozzo per la festa patronale, il 24 a Oderzo (TV) in Piazza Grande e il 28 a San Donato Valcomino (FR) per Festival Viadibanda. Queste sono le prime date confermate del tour “Bar del sole” prodotto da Massimo Levantini per Baobab Music & Ethics, cui ne seguiranno altre a breve.
La carriera
Gualazzi ha partecipato ai più rinomati festival d’Europa, tra cui l’International Jazz Day e il Saint Germain Jazz di Parigi, il Dìa De La Musica di Madrid, l’Italian Innovation Day di Bruxelles, arrivando a conquistare anche il Giappone e il Canada. Nel 2011 ha trionfato al festival di Sanremo primo nella categoria Giovani con il brano “Follia d’amore”, anche premio della critica Mia Martini, premio della sala stampa radio e Tv, ottenendo il secondo posto con “Madness of love” al successivo all’Eurovision Song Contest. Sul palco dell’Ariston è tornato altre tre volte. Gualazzi ha pubblicato in tutto il mondo, dalla Francia alla Germania, fino al Giappone; “Love life peace” ha conquistato il disco d’oro e il singolo di traino “L’estate di John Wayne” è stato in vetta alle classifiche radiofoniche per settimane fino ad arrivare ad ottenere la certificazione del disco di platino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA