"Povero gabbiano" tormentone social: il brano di Gianni Celeste del 1988 conquista la generazione Z

A oltre 30 anni dalla sua uscita, la canzone neomelodica è entrata nella classifica Viral 50 Italia di Spotify

Venerdì 4 Marzo 2022
"Povero gabbiano" tormentone social: il brano di Gianni Celeste del 1988 conquista la generazione Z

 

"Povero gabbiano" è ormai un inarrestabile tormentone social. Il Brano di Gianni Celeste del 1988 ha conquistato la generazione Z diventando virale su Instagram e TikTok: oltre 113 mila i video sulla piattafroma musicale cinese realizzati sulle note di "Tu Comm'a Mme", vero nome della canzone neomelodica.

Franco Gioia riporta in auge "Povero gabbiano" 

"Povero gabbiano" dopo oltre trent'anni ha conquistato le vette della musica italiana entrando nella classifica Viral 50 Italia di Spotify. La canzone interpretata da Gianni Celeste e scritta da F. D’Agostino racconta la fine di un amore, in cui il protagonista si sente come un gabbiano abbandonato. La sua riscoperta musicale è dovuta alla pubblicazione di un video di Duracell Plus, con l'interpretazione di Franco Gioia, diventato in poche ore virale. Ma la drammatica melodia d'amore è stata perfino tradotta in diverse lingue e remixata nelle discoteche più famose d'Italia. 

 

Tra i suoi interpreti più apprezzati Gianni Morandi, che ha postato sui social la propria prsonale interpretazione del brano di Gianni Celeste collezionando più di 3 milioni di visualizzazioni su TikTok.

@morandi_ufficiale Povero gabbiano… #poverogabbiano ♬ Tu Comm'a Mme - Gianni Celeste

Ma sono stati in molti a dilettarsi sulle note del brano neomelodico: tra tutti Emma e il gruppo lirico Il Volo, filmato da Salvatore Esposito al tavolo di un ristorante. 

@salvatorespositofficial Il Gabbiano ha preso il Volo 🤣 #Poverogabbiano #TikTok #IlVolo ♬ suono originale - Salvatore Esposito

Ultimo aggiornamento: 13:27 © RIPRODUZIONE RISERVATA