Portobello, morto Giorgio Valsecchi: era il custode del pappagallo di Enzo Tortora

Giovedì 31 Dicembre 2020
Enzo Tortora con il pappagallo Portobella

E' morto a 82 anni Giorgio Valsecchi, l'uomo che per tutta la vita ha abituato gli animali non avere paura dei riflettori della tv. Ma soprattutto il custode di Portobello, il pappagallo simbolo della mitica trasmissione condotta da Enzo Tortora a cavallo degli anni Settanta e Ottanta ed entrata nella storia della tv italiana. 

 

 

Per quattro decenni le carrozze di Giorgio Valsecchi sono comparse in tutte le rappresentazioni della Bohéme, dell'Aida e della Manon Lescaut alla Scala e all'Arena di Verona, in tante produzioni Rai, come i ‘Promessi Sposi', in film di successo come ‘Il Gladiatore' e nel ‘Portobello' di Enzo Tortora che lo accoglieva così, a bordo del calesse trainato da due cavalli: "Adesso arriva il Giorgione". Raccontava di avere fatto la quinta elementare e che i suoi libri erano stati “gli anziani che avevano lavorato coi cavalli, li ascoltavo muto per giorni". Le carrozze le custodiva, lucide e amate, nella sua fattoria al Pian del Tivano, a mille metri di altezza nel Comasco, dove ha vissuto per tutta la vita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA