Scatta il FantaEurovision, il team Fif tutta una settimana al village per assegnare bonus e malus

Martedì 10 Maggio 2022 di Chiara Morini
Il gruppo Fif in partenza per Torino

PORTO SANT'ELPIDIO - Parte oggi il FantaEurovision a Torino, dove saranno presenti i ragazzi del “FantaEurovision by Fantasanremo”. Dal bar Corva da Papalina, a Porto Sant’Elpidio, con un bus noleggiato e personalizzato per l’occasione, il gruppo ha raggiunto ieri il capoluogo piemontese. E per tutta la settimana dell’Eurovision Song Contest, saranno al village, pronti ad assegnare bonus e malus agli artisti che rappresentano i Paesi in gara.

 


«Un team, cinque artisti, un capitano», la regola fondamentale che ormai conoscono tutti a memoria, la stessa in vigore per il FantaSanremo dello scorso febbraio. Nel 2021 le squadre iscritte al FantaEurovision erano 5mila, quest’anno, nel primo pomeriggio di ieri, avevano superato le 70mila, con 11mila leghe partecipanti. Le iscrizioni, a meno di tempi supplementari, come è stato per FantaSanremo, si sono chiuse alle 23,59 di ieri, e ora non resta che aspettare i comportamenti degli artisti. Da parte loro, i componenti della “Fif – Federazione italiana FantaSanremo”, sono carichi, pronti a lavorare con entusiasmo e divertimento anche per questo appuntamento internazionale. «Siamo pronti, carichi – ha commentato l’ormai noto Papalina, al secolo Nicolò Pieroni, durante il viaggio - come dice il nostro motto “siamo a bomba”. Non abbiamo attese particolari, siamo pronti a divertirci e quello che verrà sarà gradito. Già è molto avere questo angolo a Torino. L’invito che faccio è “Giocate, giocate, giocate, che qualcosa può accadere”».

Come già per il FantaSanremo, anche per il FantaEurovision vincerà chi alla fine della settimana avrà totalizzato più punti. Assegnati tramite bonus e malus che verranno dati di volta in volta a seconda delle azioni e di quello che succederà sul palco. Tra i bonus maggiori spicca quello di 50 punti legato al “caffè con Papalina”, l’altro di 50 punti che viene guadagnato se l’artista fa il gesto del carciofo dicendo “Mamma mia”, ancora 25 punti se l’artista dice “FantaEurovision” sul palco. «Ci aspettiamo che Mahmood o Blanco facciano il gesto del carciofo – dicono dal gruppo – del resto Mahmood l’ha già fatto in conferenza stampa, anche se questo, ai fini del gioco, non è valido, perché il festival non è iniziato». 

Di bonus ce ne sono diversi, molto curiosi, compreso quello dell’invasione di palco non programmata durante l’esibizione, che dà 50 punti, e che se viene fatta dall’intruso mostrando le sue parti intime raddoppia. Sempre 50 sono i punti che si realizzano se l’artista viene accusato ingiustamente di far uso di sostanze stupefacenti durante la settimana. Il malus più alto, che fa perdere 100 punti, si ha in caso di squalifica, di punti se ne perdono 66,6 se il cantante bestemmia in gara, e 50 se l’artista risulta positivo al Covid durante la settimana.

Il regolamento è pubblicato sul sito anche in inglese. Tra le oltre 70mila squadre iscritte, infatti tante arrivano dall’estero e in alcuni casi i fan si sono attrezzati per tradurlo nella lingua del proprio paese. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA