Pietro Delle Piane, emozioni a Domenica Live: «Ecco il motivo della rottura con Antonella Elia....». E spuntano dei video

Pietro Delle Piane
Pietro Delle Piane
di Valeria Arnaldi
4 Minuti di Lettura
Domenica 6 Dicembre 2020, 17:53 - Ultimo aggiornamento: 18:21

«Io non mi sento single». Pietro Delle Piane, in studio a Domenica Live, apre così, ribadendo i suoi sentimenti, il racconto della storia con Antonella Elia, che però recentemente ha annunciato la fine della relazione. E con parole chiare: «Ho il cuore spezzato. Con Pietro è finita, questa volta per sempre. Sono single»

LEGGI ANCHE: 

Pietro Delle Piane, però, non ci sta.

«Abbiamo avuto un anno complicato, pieno di sensazioni, emozioni forti. Da quando lei è entrata nella Casa del Grande Fratello ho sentito molto forte la sua mancanza, anche lei la mia. Dopo il Grande Fratello, era poco prima della fine del lockdown, siamo stati un mese in casa, è stata davvero la nostra luna di miele, siamo stati benissimo», ricorda Delle Piane, ripensando ai momenti felici della loro storia.

Barbara D’Urso gli ricorda le parole usate da Antonella Elia, parlando della fine della storia.

«Io e Antonella lontani siamo due cuori spezzati, insieme siamo un unico cuore che batte all’unisono. Ne sono convinto e so che lo pensa anche lei», commenta l’attore.

«Io l’ho delusa e ferita - aggiunge - Non c’è un tradimento con un’altra donna però l’ho delusa profondamente, mi dispiace tantissimo. Non mi metto a raccontare i particolari, a volte dalle parole e dai comportamenti possono uscire dei veleni terribili, dal cuore però possono uscire dei tesori. Ho capito di avere sbagliato. Sto lavorando su me stesso. Penso che da un errore possa nascere qualcosa di bello. Voglio ricostruire».

La conduttrice cerca di comprendere un po’ meglio l’accaduto ma Delle Piane preferisce non dire troppo.

«Ci sono tante cose che abbiamo vissuto e di cui abbiamo parlato in modo superficiale - dice - Non ci siamo impegnati per risolvere talune cose, ce le siamo portate dietro, non le abbiamo mai affrontate».

Barbara D’Urso passa poi a indagare il ruolo dell’attore nelle polemiche tra Antonella Elia e Stefania Orlando. Sarebbe stato lui a riportare alcuni commenti su Antonella fatti dalla Orlando con Milena Miconi.

«Sono stato io, certo, cosa c’è di male? Andiamo al matrimonio di Stefania. C’era anche Milena Miconi. Erano così affettuose con Antonella, le ho detto: che belle amiche che hai. Poi, lei entra al Grande Fratello. Io ero qui, dietro le quinte, loro non se ne erano accorte. Dicevano: “La Elia è sempre la solita, così aggressiva…”. Io ci sono rimasto male. Se senti parlare così della tua donna, è normale, la avverti», dice Delle Piane.

Antonella Elia ha lasciato il compagno più di due settimane fa. Lui non ha più nulla di suo nella casa in cui vivevano insieme, è stata lei a mandargliele e da quel momento i due non si sono più sentiti.

«Ho capito da amici comuni che ha bisogno di stare lontani da me e lo rispetto. Io sono molto innamorato, è la donna più importante della mia vita, so di essere imprtante per lei. Credo che dovremmo darci un’opportunità per parlarci e capire come andare avanti insieme. Non si può tornare indietro ma si può andare via. Sono dispiaciutissimo, certo che le chiedo scusa», afferma Delle Piane.

Barbara D’Urso gli mostra la busta choc: l’attore sarebbe stato cacciato da casa di Antonella Elia dalla Polizia. Ci sarebbero anche dei video.

«Non vengo cacciato dalla polizia. - specifica Delle Piane - Abbiamo avuto una discussione forte. Io ho lanciato il telefono per aria. L’iPhone, se prende una botta molto forte, va in Sos e arriva la polizia. Non sapevo neanche io che funzionasse così. Non mi ricordo neanche bene come sia andato, forse l’indirizzo l’ho dato io agli agenti, Antonella ed io li abbiamo aspettati per strada.  Se ci sono i video si vede che chiacchieravo con le forze dell’ordine. Sono dei video con cui parliamo con la Polizia, saliamo in casa, poi io vado via, dove è il problema? Sono arrivate le forze dell’ordine, io poi sono andato via perché lei era arrabbiata con me. Neppure io sapevo che il telefono funzionasse così. C’ero rimasto male, Antonella lo ha visto e diceva agli agenti: diteglielo che non vi ho chiamati io. Lei era arrabbiata con me, perché le ho rotto il telefono, era il suo, e le serviva».

E sarebbe stato proprio questo il motivo della lite.

«Io spero che il messaggio sia arrivato e che l’amore possa ricucire questa ferita», conclude.

© RIPRODUZIONE RISERVATA