Malore in hotel, Antonio Cripezzi leader dei Camaleonti muore dopo un concerto

Malore in hotel, Antonio Cripezzi leader dei Camaleonti muore dopo un concerto
Malore in hotel, Antonio Cripezzi leader dei Camaleonti muore dopo un concerto
3 Minuti di Lettura
Domenica 3 Luglio 2022, 13:34 - Ultimo aggiornamento: 13:36

In lutto il mondo della musica italiana. Antonio Cripezzi, cantante e tastierista de "I Camaleonti", è stato trovato morto in una stanza di albergo a San Giovanni Teatino in provincia di Chieti. Il decesso, secondo le prime informazioni, sarebbe dovuto a cause naturali: un malore, nella notte, non gli avrebbe lasciato scampo. Stasera si sarebbe dovuto esibire con il suo gruppo a Serracapriola in provincia di Foggia.

Morto il leader dei Camaleonti

Sul posto, lanciato l'allarme, sono intervenuti i soccorritori ed i Carabinieri. Antonio Cripezzi, 76 anni, in passato aveva già avuto problemi di salute. Ieri sera si era esibito con il gruppo storico "I Camaleonti" al parco Villa de Riseis di Pescara. Dopo l'esibizione una cena con lo staff e alcuni fan e poi il rientro in hotel. Di famiglia originaria di Palazzo San Gervasio nel potentino - si legge su Wikipedia -, Cripezzi è stato il pianista dei Camaleonti fin dalla sua fondazione, nel 1963. È diventato uno dei due cantanti principali (l'altro è Livio Macchia) nel 1966, quando Riki Maiocchi ha lasciato la formazione.

Antonio Cripezzi, una vita per la musica

Nell'arco della lunga storia del complesso, oltre a cantare, Tonino a volte ha anche suonato il violino e i synth in «simbiosi» con Massimo Brunetti. Ha composto le musiche di molte canzoni del repertorio della band, come Amico di ieri, amico perduto, Pensa, Dove curva il fiume, Gimcana e altre. Nel 1993 ha partecipato alla registrazione dell'album Esco dal mio corpo e ho molta paura (Gli inediti 1979-1986) di Elio e le Storie Tese, cantando la canzone Gomito a gomito con l' Aborto. 

Il dolore di Mario Lavezzi su Instagram

Mario Lavezzi, tra i fondatori de I Camaleonti ha pubblicato un post su Instagram facendo trasparire tutto il suo dolore: «Il mio caro amico di una vita Tonino Cripezzi se ne è andato nel sonno. Non posso crederci, sono sconvolto dal dolore. Tornano in mente i bei momenti vissuti insieme, che terrò sempre nel mio profondo caro amico». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA