Tre giorni di spettacoli e incontri a Mombaroccio e Cartoceto dedicati alla leggendaria Banda Grossi

Mercoledì 15 Settembre 2021 di Elisabetta Marsigli
La presentazione della tre giorni dedicata alla Banda Grossi

MOMBAROCCIO - Un tuffo nel passato turbolento dei territori di Ripalta, nel Comune di Cartoceto e quelli di Montegiano, nel Comune di Mombaroccio, dove, tra il 1861 e il 1862, Terenzio Grossi aveva fissato il covo della sua banda di briganti: la leggendaria Banda Grossi torna protagonista, dal 16 al 18 settembre, di un evento realizzato dai comuni di Mombaroccio e Cartoceto, con il supporto delle rispettive Pro Loco. “Ma che storia... quella della Banda Grossi” dà il titolo ad una serie di incontri, spettacoli e approfondimenti sulle tante leggende che popolano questi luoghi.

 


Dopo i tanti artisti che hanno dedicato le loro opere alla Banda Grossi, dagli storici ai fumettisti, ai pittori, fino alla trasposizione cinematografica, l’appuntamento principale della kermesse è, questa volta, lo spettacolo “Quando la banda passò”, un divertente talk teatrale inedito scritto e diretto da Filippo Paolasini degli Asini Bardasci, nato dal lavoro che la compagnia ha sviluppato sul territorio sulle tracce della Banda Grossi, con il supporto fondamentale dello storico pesarese Riccardo Paolo Uguccioni. Lo spettacolo, che si svolgerà in ognuna delle tre giornate in doppia replica, alle 19 e alle 20.15, offrirà al pubblico la possibilità di conoscere le vicende storiche che hanno interessato i due comuni e, al contempo, fornirà una prospettiva nuova sulle storie narrate facendo parlare i personaggi protagonisti quasi fossero in un talk show televisivo. Un talk accompagnato dalla musica dal vivo del Rossini Saxophone Quartet. 


Intorno allo spettacolo, ruota un ventaglio di eventi collaterali che coinvolgeranno diverse location dei due Comuni. Dal trekking (percorrendo il sentiero che da Montegiano conduce a Cartoceto passando per Ripalta), agli aperitivi e cene a tema, dalla musica (che vede tra i protagonisti: “Stelle Binarie” tra la classica e il mondo degli astri, Corpo Bandistico di Cartoceto e il chitarrista Eugenio Della Chiara) ai libri e l’arte nell’incontro con lo storico Riccardo Paolo Uguccioni, autore di uno storico volume e massimo esperto della Banda Grossi, l’illustratore Michele Petrucci autore della graphic novel “Il Brigante Grossi e la sua miserabile banda” e Massimo “Macio” Giovanelli autore del ciclo pittorico “Banda Grossi”.

Negli spazi del teatro saranno visitabili le mostre di Petrucci con le tavole originali del fumetto e una selezione dei quadri di Giovanelli gentilmente concessi dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Pesaro. La storia, affascinante e spaventosa della Banda Grossi sarà raccontata anche ai più piccoli che incontreranno direttamente nelle scuole del territorio di Cartoceto e Mombaroccio i racconti dei briganti di Terenzio Grossi, narrati con parole adatte ai bambini grazie al lavoro dell’Associazione delle Arti. Tutti gli eventi sono ad ingresso gratuito con prenotazione del posto su eventbrite.it. L’iniziativa è nata nell’ambito di festival MArCHESTORIE Racconti & Tradizioni dai borghi in festa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA