Mick Rock, morto il poeta della fotografia: aveva 72 anni

Aveva 72 anni e con i suoi ritratti riusciva a cogliere la vera essenza rock delle icone della musica

Venerdì 19 Novembre 2021
Mick Rock, muore il poeta della fotografia: i suoi scatti hanno raccontato le icone degli anni '70

È morto Mick Rock, il fotografo di David Bowie e delle icone rock degli anni '70. È scomparso all'età di 72 anni dopo aver raccontato le star della musica con scatti divenuti leggendari. L'annuncio arriva sui social: «Era un poeta della fotografia, una vera forza della natura che trascorreva le sue giornate facendo esattamente ciò che amava, sempre nel suo modo deliziosamente oltraggioso».

 

 

 

Mick era stato uno dei 'reporter' migliori di quell'epoca. Capace di immortalare nei suoi scatti la vera essenza rock delle icone e i suoi ritratti erano finiti sulle copertine di alcuni album che hanno segnato un'epoca come «Transformer» e «Coney Island Baby» di Lou Reed, «Raw Power» di Iggy Pop e «Stooges» e «Queen II» dei Queen, che a sua volta aveva ispirato la grafica di «Bohemian Rhapsody»

 

È morto a 72 anni il fotografo Mick Rock. Nato a Londra nel 1948, aveva raccontato gli anni 70 ritraendo le star della musica con scatti divenuti leggendari. L'annuncio sui social: "Era un poeta della fotografia, una vera forza della natura che trascorreva le sue giornate facendo esattamente ciò che amava, sempre nel suo modo deliziosamente oltraggioso".

© RIPRODUZIONE RISERVATA