Michele Merlo, aperta la camera ardente a Bologna: c'è anche Emma. Venerdì i funerali

Mercoledì 16 Giugno 2021
Michele Merlo, aperta la camera ardente a Bologna: c'è anche Emma. Venerdì i funerali

È da questa mattina aperta la camera ardente per salutare Michele Merlo, il cantante morto sabato 6 giugno a Bologna morto per una leucemia fulminante. Dolore e cordoglio dei familiari e degli amici del 28enne che si sono presentati stamane in Certosa a Bologna. Ci sono la mamma e il papà di Michele, gli amici più cari ed è arrivata anche la cantante Emma Marrone che davanti ai cronisti ha scelto il silenzio, nessuna storia per lei postata sui social. Aquilone e altri brani di Merlo riecheggiano in diffusione in Certosa. Per tutta la mattina via vai di fan che hanno portato un fiore e l'ultimo saluto all'artista.

LEGGI ANCHE

Michele Merlo, il padre: «Respinto dal pronto soccorso e accusato di usare droghe». Il giallo sulla visita della guardia medica

 

Al termine il feretro si sposterà a Rosà (Vicenza) paese natio di Michele dove si terranno i funerali venerdì 18 alle ore 17. Spostato, per motivi di sicurezza, da Villa Marchiorello allo Stadio comunale «Toni Zen» di Rosà, in via dei Fanti, l'ultimo addio al cantautore sarà venerdì alle 17. Una gestione degli ingressi, spazi e parcheggi per permetterà a tutti di essere presenti senza creare assembramenti. Rosà è il paese vicentino dove Merlo era nato e dov'era cresciuto, prima di intraprendere la carriera artistica.

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 17 Giugno, 14:54 © RIPRODUZIONE RISERVATA