Masterchef Italia, ottava puntata: serata dedicata ai quattro elementi. Chef Terry Giacomello super ospite

Giovedì 4 Febbraio 2021 di Ida Di Grazia
Masterchef Italia, ottava puntata: serata dedicata ai quattro elementi. Chef Terry Giacomello super ospite

Masterchef Italia, ottava puntata: serata dedicata ai quattro elementi. Chef Terry Giacomello super ospite. Sono 11 gli aspiranti chef rimasti in gara che questa sera dovranno affrontare una Mystery Box a trabocchetto: i concorrenti avranno davanti due scatole, una trasparente della quale vedranno il contenuto, l’altra di legno, classica, con ingredienti a sorpresa coperti sotto di sé.

LEGGI ANCHE

Sanremo 2021, rigido protocollo sanitario: i cantanti dovranno arrivare già vestiti, accessi differenziati e trucco nella (ex) sala stampa

 

Questa sera – giovedì 4 febbraio, alle 21.15 su Sky e NOW TV –  torna l’ottavo appuntamento con Masterchef Italia. I concorrenti da subito saranno obbligati a fare una scelta: andare sul sicuro o scommettere sugli ingredienti nascosti? L’unica cosa che potranno sapere è che i protagonisti della sfida sono i quattro elementi: per questo, l’acqua è il tema della box trasparente, mentre l’aria è quello della seconda scatola.

Bruno Barbieri, Antonino Cannavacciuolo, Giorgio Locatelli osserveranno le reazioni degli aspiranti chef e il loro senso del rischio: chi sceglierà la strada conosciuta? Chi preferirà scoprire gli ingredienti misteriosi? Alla fine, i tre piatti migliori verranno assaggiati dai giudici e il concorrente vincitore avrà grandi vantaggi nell’Invention Test.

 

Terry Giacomello, una stella Michelin con il suo ristorante Inkiostro, talento fra i più creativi e tecnici della scena non solo italiana, sarà protagonista della sfida creativa. Questa settimana nel cooking show di Sky prodotto da Endemol Shine Italy su Sky Uno (canale 108, digitale terrestre canale 455), le sue creazioni estreme, avanguardiste e complicatissime saranno al centro della prova. Il vincitore della Mystery Box conoscerà lo Chef e assaggerà i suoi piatti incredibili, togliendosi tutte le curiosità su come organizzarsi per la sfida, e sceglierà poi quale strategia utilizzare per mettere in difficoltà gli avversari.

 

Chi riuscirà a utilizzare al meglio i particolarissimi ingredienti dei piatti di Chef Giacomello, per presentare un’idea che sia originale e sorprendente, vincerà la prova diventando capitano della sua brigata nella prova in esterna. Il meraviglioso Lago d’Iseo sarà la location in cui gli aspiranti chef divisi un due brigate, la rossa e la blu, si sfideranno cercando di valorizzare i prodotti tipici del luogo: protagonista dei menù delle due brigate sarà infatti la sardina essiccata. La squadra che riuscirà a portare sulla tavola della giuria, composta dai pescatori del posto, delle creazioni che rispettino le tradizioni del Lago d’Iseo, vincerà la prova. I componenti della brigata perdente, invece, dovranno affrontare il Pressure Test rischiando l’eliminazione: chi non riuscirà a conquistare la balconata dovrà abbandonare per sempre il sogno di diventare il decimo MasterChef italiano.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA