Masterchef, buona la prima
Cannavacciuolo convince subito

Venerdì 18 Dicembre 2015 di Ida Di Grazia
Masterchef, Cannavacciuolo e Cracco

ROMA - Carlo Cracco, Joe Bastianich e Bruno Barbieri hanno aperto le porte della quinta edizione di Masterchef come sempre targata Sky con una novità.


A guidare gli aspiranti chef c'è anche Antonino Cannavacciuolo, due stelle Michelin e conduttore di 'Cucine da incubo'. Un innesto che funziona e ravviva il trio delle meraviglie che in questa prima puntata ha dovuto giudicare 150 cuochi amatoriali, uomini e donne di tutte le età e professioni:assistenti sociali, farmacisti, agricoltori e anche una sindacalista dal pugno di ferro.

Si sono candidati in 18mila ma solo 20 potranno indossare il grembiule ed entrare nella cucina più famosa d'Italia, in palio il titolo di quinto MasterChef d'Italia, 100mila euro in gettoni d'oro e l'opportunità di pubblicare un libro di ricette originali edito da Baldini&Castoldi.

In attesa di conoscere il vincitore di questa edizione e soprattutto per esorcizzare i fantasmi del passato - Striscia la Notizia vi ricorda qualcosa? - il cooking show ha lanciato l'hashtag #havintomasterchef con cui i fan potranno nominare un vincitore immaginario.

Se come recita il promo della puntata "tre è il numero perfetto, ma in quattro si entra nel mito", per noi è buona la prima! L'appuntamento è tutti i giovedì alle 21.10 su SkyUno oppure in diretta streaming su SkyGo per i dispositivi iOS, Android e Windows Phone.

Ultimo aggiornamento: 21 Dicembre, 20:44 © RIPRODUZIONE RISERVATA